Il saluto iniziale tra Poggibonsi e Pianese
Il saluto iniziale tra Poggibonsi e Pianese

La Pianese crea di più ma il Poggibonsi ha Riccobono, basta un suo gol al 41′ del primo tempo per volare in finale

Poggibonsi – Pianese: 1-0

Poggibonsi
: Pacini, Rimondi, Poggesi, Cecchi, Borri (27’ st. De Vitis), Muscas, Gistri, Motti (16’ st. Bellini), Regoli (32’ st. Camilli), Riccobono
A disp. Venè, Ponzio, Morosi, Barbera, Manfredi, Renzi
All. Stefano Calderini
San Donato: Crispino, Kondaj, Gagliardi (32’ Ricci), Marino, Folino, Simeoni, Lepri, Trovade, Tascini, Convitto, Rosini (39’ st. Palma)
A disp. Nannelli, Scuderi, Bagaglini, Battistelli, Mininno, Marianeschi, Ambrogio
All. Lucio Brando
Note: Reti: 41’ Riccobono | Angoli 3-8 | Ammonizioni: Mazzolli, Trovade, Lepri | Espulsioni: Mazzolli per doppio giallo. | Recupero: 2’ pt., 5’ st.
Arbitro: Alessandro Silvestri di Roma 1, V. Russo di Nichelino, L. Chianese di Napoli

Allo Stefano Lotti di Poggibonsi va in scena il derby senese tra Poggibonsi e Pianese, match valido per l’accesso alla finale playoff contro il F.Gavorrano che, a sorpresa, ieri ha battuto per 0-2 l’Arezzo in trasferta.
Grazie al miglior piazzamento in classifica, i giallo rossi dispongono del vantaggio di due risultati su tre, con i bianco neri costretti a vincere nell’arco dei 120’. Il pre match è una festa, la società di casa infatti premia i Giovanissimi regionali dell’UPP vincitori del campionato di medesima categoria e le vecchie glorie degli anni 90-00.

La partita inizia e la Pianese ci mette soltanto 2 minuti a rendersi pericolosa: Convitto recupera su Rimondi e sfodera il suo classico marchio di fabbrica “tiro a giro sul secondo” con la palla che esce di poco. Al quinto minuto ci prova anche Tascini: Borri prova a servire in uscita Riccobono ma Lepri è attento e legge in anticipo, serve al centro il 9 bianco nero che dopo un controllo calcia con la palla deviata in corner da Rimondi. I leoni non sembrano in giornata mentre le zebrate spingono forte, al 10’ Tascini inventa per Rosini che sfodera il sinistro ma all’ultimo istante Mazzolli entra in scivolata e riesce a deviare in angolo. Lo Stefano Lotti è bollente, nel vero senso della parola, il forte caldo porta la terna a fermare le squadre per 1 minuto di cooling break al minuto 20, pratica vista ormai da qualche anno ad alti livelli ma inusuale nelle categorie dilettanti.

La pausa però non cambia le carte in tavola per il Poggibonsi che continua a soffrire l’incursioni della Pianese, infatti al minuto 24 Marino dalla distanza calcia al volo una palla respinta dalla difesa che esce di poco fuori. Al 25’ ci prova timidamente Riccobono a suonar la carica per i padroni di casa, il numero 11 giallo roso punta Folino e sterza, col sinistro calcia in porta ma il tiro è debole e Crispino blocca. I minuti passano e i leoni cercano di venire fuori: Al minuto 32’ ancora Riccobono viene “innescato al bacio” con un lancio dalle retrovie, l’ex Lornano Badesse stoppa con eleganza ed entra in area di rigore chiudendo il piattone sul primo palo con Crispino rapido ad andare giù e toccare fuori.
La Pianese gioca meglio ma il Poggibonsi ha Gianni Riccobono. Minuto 41’, Motti recupera a centrocampo in scivolata su Trovade, serve Poggesi che con intuito mette sulla corsa di Riccobono una palla perfetta. L’attaccante del Poggibonsi entra in area di rigore e a tu per tu con Crispino non sbaglia portando i giallorossi in vantaggio per 1 a 0.

 Secondo Tempo

Nella ripresa il Poggibonsi parte meglio e al 3’ minuto ancora Riccobono inventa in area di rigore e calcia co Crispino freddo a rimanere in piedi e a bloccare, con l’azione che poi viene fermata dal secondo assistente Chianese per offside. Al 14 risponde la Pianese, Convitto mette sul secondo palo, Kondaj fa sponda dietro per Trovade che calcia con Borri pronto a respingere fuori. Al 19’ gli equilibri della partita cambiano, Mazzolli già ammonito tocca con un braccio e si becca da Silvestri il secondo giallo lasciando il Poggibonsi in dieci. Dalla mattonella della punizione si presenta Convitto che calcia a giro sopra la barriera ma la palla non scende e si spegne sul fondo.

La Pianese riesce spesso a passare dalla fascia destra, Trovade arriva sul fondo e crossa sul primo palo dove trova pronto Lepri a colpire di testa in maniera poco precisa. Al minuto 22’ è di nuovo cooling break, Calderini predica calma mentre mister Brando a voce alta chiede ai suoi di restare in partita. Al 30’ il Poggibonsi va vicino al raddoppio: Regoli mette dentro dalla tre-quarti per Bellini che riesce pizzicare soltanto la palla che arriva sul secondo palo dove prova ad intervenire Gistri senza riuscire però ad impattare. La fatica inizia a farsi sentire sempre di più con i ritmi che calano e gli errori tecnici che sono sempre più frequenti da ambo le parti. Al minuto 42 brivido per i padroni di casa, gli ospiti scambiano con velocità, Convitto serve in area Tascini che di prima intenzione fa tap-in per Kondaj: il numero 2 si prepara perfettamente ma allarga troppo il destro con Pacini che guarda fino all’ultimo la palla sfiorare il palo.

Negli ultimi minuti è assedio Pianese, al 45’ Trovade su punizione calcia perfettamente ma la palla scende con leggero ritardo e va alta sopra la traversa. Un minuto più tardi Marino tutto solo in area calcia verso Pacini che respinge in corner. Dal corner battuto da Lepri la palla attraversa tutta l’area e arriva su Convitto che a botta sicura calcia con un difensore dei leoni che si immola e ribatte. La Pianese ci prova in tutti i modi ma la difesa del Poggibonsi resiste e porta in fondo il risultato grazie al gol di Riccobono raggiungendo in finale il Follonica Gavorrano.

Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda, lo sport vero, quello dei dilettanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui