Striscione Alex Zanardi

L’ex pilota ancora ricoverato in terapia intensiva alle Scotte

Quarta notte trascorsa in terapia intensiva per Alex Zanardi al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, dove si trova ricoverato da venerdì sera dopo l’intervento neurochirurgico per i traumi al cranio e al volto riportati andando a sbattere con la sua handbike contro un tir lungo la strada provinciale 146 nel comune di Pienza. “Le condizioni del paziente sono stabili, non si sono registrate novità significative”, fa sapere l’ospedale. La prognosi per Zanardi, che continua a essere tenuto in coma farmacologico, resta riservata. 

In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che il paziente ha trascorso anche la quarta notte di degenza nel reparto di terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena in condizioni di stabilità nei parametri cardio-respiratori e metabolici. Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità. Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata.

Il prossimo bollettino medico sarà diramato alle ore 12 del 24 giugno.

Dalle Scotte Roberto Gusinu direttore sanitario su Alex Zanardi

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui