L’85-62 maturato al PalaOrlandi conferma anche l’imbattibilità casalinga dei senesi

È un successo di rara importanza quello che la Vismederi Costone Siena ha conquistato contro la Pallacanestro Prato 2000. L’85-62 maturato al PalaOrlandi, oltre a confermare l’imbattibilità casalinga dei senesi, consegna al Costone il matematico primato nel girone A e due punti che vanno direttamente nel computo di quelli validi per la seconda fase. Per il Costone, adesso, si apre una settimana in cui coach Tozzi dovrà preparare la sfida di sabato prossimo sul campo della Fides Montevarchi.

Avvio di partita spumeggiante: ai canestri di Salvadori e Magni replicano Zeneli e Banchero, dopodiché la tripla di Terrosi e il canestro di Banchero costringono coach Pinelli al time-out sul 9-4. In uscita dal minuto le conclusioni dalla lunga di Magni e Forti riportano sul +1 gli ospiti ma a rispondere sono Terrosi e Zeneli, finché la bomba di Casella scrive 13-13. Nei secondi cinque minuti sono i gialloverdi che realizzano dalla lunga con Terrosi e Nasello per il +8 ma, proprio sulla sirena, è la tripla di Salvadori che chiude il primo quarto sul 21-16. Ad inaugurare la seconda frazione è capitan Bruttini che porta i suoi sul 25-16. La reazione dei rossoblù non si fa attendere e Manfredini e Casella li riavvicinano al -4. La squadra di Tozzi ora stringe le maglie in difesa e, i punti di Bruttini, insieme alla schiacciata e alla bomba di Zeneli, valgono il 34-25 a 4’04” dall’intervallo. Dopo il minuto, chiamato da coach Pinelli, Siena si issa fino al +14 ma le triple di Berni e di Staino riavvicinano i pratesi che, grazie ai punti di Artioli, riesce a chiudere sul 43-37 all’intervallo.

È la difesa di Siena che prova a scavare il solco nella seconda metà di gara: la squadra di Tozzi concede appena tre punti, dalla lunetta, agli ospiti nei primi 8’. Nel frattempo i senesi trovano punti da Banchi, Banchero e Terrosi. A 4’ dall’ultimo intervallo breve, sono i contropiedi di Ondo Mengue che scrivono 58-39. Dopo il minuto di sospensione Siena prova ad assestare un altro duro colpo agli avversari, arrivando anche sul +22, ma ora sono Casella e Manfredini che sbloccano dal campo Prato e mandano la partita sul 63-46 agli ultimi dieci minuti.  Al rientro dagli spogliatoi prova a giocarsi il tutto per tutto Prato che realizza con Manfredini riuscendo a ricucire fino al -10. Il Costone, tuttavia, non si lascia impensierire e continua a giocare la sua pallacanestro, partendo dalla difesa e giocando ogni possesso con la dovuta calma. Dopo aver ricostruito un solido vantaggio, e toccato anche il +24, al PalaOrlandi il match termina 85-62.

Vismederi Costone Siena – Gruppo Af Pallacanestro 2000 Prato 85-62 Parziali: 21-16; 43-37; 63-46;

Costone: Brocco ne, Banchero 6, Tognazzi, Ceccarelli, Massari ne, Terrosi 11Banchi 11Zeneli 22, Ondo Mengue 8, Bruttini 13, Nasello 14.  

Prato: Manfredini 11, Sangermano ne, Artioli 9, Magni 12, Staino 3, Berni 7Casella 9, Smecca ne, Salvadori 8, Pacini ne, Forti 3, Settesoldi ne. Allenatore: Marco Pinelli

Arbitri: Russo, Galiberti.   

Questa la classifica del girone A della serie C Toscana: Costone 32; San Vincenzo 28; Prato 26; Sansepolcro 20; Montevarchi 18; Valdisieve, Us Livorno e Bottegone 16; Union Prato 14; Altopascio 12; Fucecchio 2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui