vismederi costone

Un vero e proprio poker di vittorie per la Vismederi Costone: battuto il Pino Firenze 66-80

Quattro uscite, quattro vittorie. Un gran risultato per la Vismederi Costone Siena che batte la Enic Pino Basket Firenze espugnando il PalaCoverciano con il punteggio di 66-80.

Per i gialloverdi la prima metà di questa poule promozione si chiude a punteggio pieno e, sabato prossimo, il compito dei ragazzi di Tozzi sarà quello di provare ad allungare la striscia tornando a giocare nel capoluogo di regione, stavolta contro la Sancat.

Il matchPrimo quarto

L’avvio di gara è segnato da un sostanziale equilibrio: ad Ondo Mengue risponde Castelli, alle triple di Forzieri e Landi replica invece Nasello con giocate d’esperienza e assist. A metà frazione il punteggio è di 11-10. Banchero prova a dare uno strappo con un canestro in penetrazione e una tripla, ma i padroni di casa rimangono in scia grazie alle conclusioni di Santin e Landi.

Il primo quarto si chiude sul punteggio di 16-18. Nei secondi 10’ accelera il Costone che si porta sul 18-25 grazie ai punti di Radchenko e Bruttini: con 5’44” da giocare coach Miniati chiama un time-out. Dopo il minuto la Enic si riporta sul -4 ma il canestro di Ceccarelli, insieme ai contropiedi di Ondo Mengue e Zeneli, valgono il +10 senese.

Secondo quarto

A interrompere il momento positivo senese, sono Landi e Santin che riportano i gigliati sul -4. Dopo una serie di liberi, e la conclusione di Nasello, si va all’intervallo sul 32-37.

Terzo quarto

Si torna dagli spogliatoi e ad avere il piglio migliore sembra essere la squadra di Siena. I sette punti di Radchenko, la tripla di Banchi e il gioco spalle a canestro di Ondo Mengue portano i gialloverdi sul 36-49. La compagine fiorentina prova ad aggrapparsi ai suoi uomini di esperienza, Marotta e Castelli, ma Ondo Mengue, con il contributo dalla lunga di Banchi, è efficace nel conservare il vantaggio acquisito.

A chiudere il terzo quarto ci pensa poi Terrosi che, con un tiro dall’arco e un assist per Bruttini, regala il 47-64 ai suoi. Proprio quando la sfida appariva in pieno controllo per i senesi, è uno scatenato Carducci, fin qui improduttivo, a suonare la carica con otto punti che riportano i padroni di casa a contatto.

Quarto finalevittoria per la Vismederi Costone

A stoppare l’emorragia ci pensa Bruttini col gioco da tre punti. Segue l’esempio del suo capitano Gianni Terrosi realizzando la tripla del +16. Il Pino non demorde e, guidato da Landi e Santin, riesce a riportarsi sul -12. Una dubbia interferenza a canestro e la tripla di Corradosi valgono il -7 ma, a ricacciare indietro gli avversari ci pensa il capitano senese che nel momento clou trova il gioco da tre punti del nuovo +10. La giocata di Bruttini, nei fatti, è quella che cala il sipario sul match.

La vittoria con la Mens Sana ci ha dimostrato che se giochiamo con l’attitudine difensiva giusta dal primo all’ultimo minuto tutto è possibile”, aveva detto Riccardo Riccardini, assistant coach di Maurizio Tozzi, presentando la gara.

Al PalaCoverciano termina 66-80.

Enic Pino Basket Firenze – Vismederi Costone Siena 66-80
Parziali: 16-18; 32-37; 47-64;

Pino Basket: Santin 13, Marotta 5, Carducci 8, Morales, Corradossi 8Castelli 5Forzieri 3Landi 22, Minnucci ne, Salvetti 2, Pacini, Capecchi ne.
Allenatore: Filippo Miniati

CostoneBanchero 5, Tognazzi ne, Ceccarelli 2, Radchenko 15, Massari ne, Terrosi 6Banchi 6, Zeneli 4, Piattelli ne, Ondo Mengue 12, Bruttini 19, Nasello 11.
Allenatore: Maurizio Tozzi

Arbitri: Natucci, Borchi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui