Ricciardelli: “I play off rimangono l’obiettivo per a Virtus”

Un brutto infortunio al polso nella scorsa stagione per Gianmarco Ricciardelli giocatore senese cresciuto nelle giovanili della Mens Sana e passato ora in forze ai rossoblu della Virtus Siena. “Una brutta annata quella dell’anno scorso che mi ha lasciato l’amaro in bocca – afferma il classe 2000 – considero la passata stagione solo di rodaggio ma è da questa che inizio seriamente.” La Virtus Siena si prepara dunque ad un campionato di alto livello in Serie C gold, schierando un roster una grande presenza giovanile di cui fa parte anche Ricciardelli: “Ancora forse è un po’ presto per vedere a che livello siamo, ma nonostante le perdite importanti la società ha fatto scelte in grado di sostituire degnamente le partenze, come l’arrivo di Lazzeri, comunque i playoff rimangono l’obbiettivo”.

Per quanto riguarda il nuovo asse Griccioli, come direttore tecnico e Spinello, come coach, il ventenne senese commenta così: “Purtroppo causa infortunio non ho avuto tempo di lavorare con il coach a lungo tempo, ma sono sicuro che se gli è stato dato l’incarico sarà sicuramente all’altezza della situazione. Con Griccioli spero di lavorarci ora per quanto riguarda il recupero totale dei fondamentali e dei movimenti con la palla”. Riguardo invece la situazione della ripartenza commenta così: “Sicuramente il basket italiano non navigava nell’oro anche prima della pandemia, questo è stato un brutto colpo. Sarà dura ma spero sinceramente vada tutto per il meglio nonostante non sia molto fiducioso”.

21 nato a Siena, studente di Scienze della comunicazione, grande appassionato di Basket e innamorato della mia città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui