Via alla vaccinazione di massa nella struttura della Polisportiva Mens Sana

Via alla vaccinazione di massa nell’hub del PalaGiannelli a Siena: il polo di riferimento provinciale per il siero anti Covid è partito questo pomeriggio con le prime vaccinazioni Astrazeneca per le età dai 18 ai 55 anni e le categorie professionali legate al mondo dell’istruzione, militari e forze dell’ordine.

La struttura presa dalla Asl Toscana Sud Est per la campagna di vaccinazione regionale è di proprietà della Polisportiva Mens Sana. Sono stati sistemati sul parquet del PalaGiannelli alcune postazioni per l’anamnesi dei pazienti, quindi box dove verrà effettuata la vaccinazione e, infine, una sala, al termine del percorso, dove poter attendere i quindici minuti previsti dopo l’iniezione e ricevere il certificato. Il percorso prevede un’entrata diversificata dall’uscita, ci sono ampi spazi (anche per parcheggiare le auto) per mantenere il dovuto distanziamento e per effettuare le vaccinazioni in tranquillità. Nel primo giorno verranno effettuate circa cinquanta vaccinazioni, stesso numero indicativamente anche domani, poi da mercoledì l’hub dovrebbe aumentare il numero dei pazienti, anche in base alle forniture. La struttura può arrivare a vaccinare 800 persone al giorno.

“Siamo già alla fase della vaccinazione di massa – ha detto il direttore di zona della Asl Marco Picciolini – si fa la storia di questa pandemia, abbiamo già iniziato ieri a Pian d’Ovile con 90 vaccinazione. Oggi ne faremo una 50ina e poi continueremo per le categoria che riceverà le dosi Astrazeneca. Al di fuori di questo per adesso c’è il vaccino Pfizer per le azioneda ssanitarie e poi gli ultra ottantenti presos il proprio domicilio o gli studi di medici di medicina generale. A pieno regime possiamo arrivare a 800 vaccinazioni al giorno, dipende dalla distribuzione e dal numero di vaccini che arrivano. Oggi abbiamo due medici, quattro infermieri e due Oss. Le raccomandazioni sono sempre le medesime: distanziamento, mascherine e lavaggio delle mani”.

“Oggi è il ‘vaccine day’ di Siena – ha detto l’assessore alla sanità del Comune di Siena Francesca Appolloni – finalmente ci siamo. La Asl ce l’ha messa tutta per creare un percorso completo. Il vaccino ci ha sempre tutelato, lo dico da mamma che ha sempre fatto tutti i vaccini obbligatori e non ai figli. Ai cittadini dico di tutelare la salute e di coloro che ci stanno intorno”.

“Siamo orgogliosi – ha detto il presidente della Polisportiva Mens Sana Antonio Saccone – di ospitare questa pagina storica per la città di Siena. Abbiamo messo a disposizione il nostro impianto, abbiamo avuto giorni molto intensi per organizzare tutto. E’ una pagina importante per la città, come polisportiva Mens Sana non ci siamo mai tirati indietro dal punto di vista sociale”.

Le interviste a Francesca Appolloni (assessore del Comune di Siena), Marco Picciolini (Asl Tse) e Antonio Saccone (presidente Polisportiva Mens Sana).

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui