Le dichiarazioni del presidente della Mens Sana all’avvio della vaccinazione di massa all’hub del PalaGiannelli

Il PalaGiannelli ha ospitato in passato pagine memorabili di storia dello sport cittadino. All’interno di questa struttura, grazie alle autorità e al contributo di tutte le professionalità sanitarie, si scriverà nei prossimi mesi una nuova pagina di storia della comunità senese.

“E’ questa la nostra consapevolezza e motivo di orgoglio nel poter dare il nostro fattivo contributo alla comunità senese – ha commentatoo Antonio Saccone, presidente della Polisportiva Mens Sana, ribadendo quanto detto ai nostri microfoni – ma è una pagina che dobbiamo scrivere tutti insieme”.

Così il presidente Saccone si è espresso sull’inizio della vaccinazione di massa anti Covid all’interno della struttura del PalaGiannelli a Siena. L’impianto è stato scelto dalla Asl Toscana Sud Est come punto di riferimento per la provincia di Siena e la Polisportiva, proprietaria della struttura, ha messo volentieri a disposizione il palazzetto.

Grazie agli ampi spazi sia interni che esterni, la campagna di vaccinazione anti Covid potrà svolgersi in tutta tranquillità e i protocolli dalla Asl potranno essere applicati senza alcun problema, attraverso i percorsi già individuati e rodati nelle prime giornate della campagna. La Polisportiva ha provveduto, inoltre, ad alcuni piccoli lavori all’interno dell’impianto per rendere ancora più agevole il lavoro dei sanitari e degli addetti ai lavori, oltre che il percorso dei pazienti.

Abbiamo avuto giorni intensi – ha sottolineato Saccone – per organizzare, preparare e mettere a disposizione il nostro impianto. Lo abbiamo fatto con grande disponibilità e grande orgoglio, del resto la Polisportiva ha nei propri principi etici, espressi anche nel nostro Statuto, quello della solidarietà, della socialità e della tutela del bene pubblico. Abbiamo affrontato, come del resto le altre realtà sportive, tante difficoltà in questi ultimi mesi. Difficoltà che purtroppo proseguono per una realtà come la nostra, che parte dal senso di comunità e socialità fra i nostri soci, ma siamo felici di poter mettere a disposizione la nostra struttura per dare un contributo alla lotta contro la pandemia, nella speranza di tornare al più presto alla normalità e di sconfiggere tutti insieme il Covid. La tutela della salute pubblica è una priorità per tutti”.

Scrivere sempre, scrivere nonostante, scrivere e basta. ᴄ̴ᴏ̴ɢ̴ɪ̴ᴛ̴ᴏ̴ sᴄʀɪʙᴏ ᴇʀɢᴏ sᴜᴍ

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui