Per molti la parola vacanza è sinonimo di avventura ma per le famiglie mantenere i ritmi casalinghi è essenziale e spesso complicato. Ecco tre semplici consigli che mi hanno cambiato la vita e le vacanze!

Partire con i bambini riposati

Può sembrare un consiglio banale ma tante volte capita proprio l’opposto: la notte prima della partenza non si dorme o si dorme malissimo. Affrontare un viaggio affaticati è stressante sia per noi che per i bambini, per questo è importante che nei giorni precedenti la partenza si privilegino le attività tranquille e rilassanti. Ad esempio si può evitare di andare a cena fuori, oppure fare attività sportive troppo stancanti…meglio una pizza tutti insieme o una visita ai nonni.

Cambiare preventivamente gli orari

Se la destinazione della vacanza prevede un cambio di fuso orario conviene cominciare ad abituare i bambini al nuovo orario qualche giorno prima. In questo modo non dovranno abituarsi in loco e soprattutto non dovremo portarli in giro addormentati o al contrario troppo svegli a tarda sera. Per questo motivo è importante abituare prima dell’arrivo i piccoli ai nuovi orari.

Routine anche in vacanza

Capita spessissimo mentre si è in vacanza e di non avere orari definiti per pranzi cene e riposini. Questa è una situazione da evitare perché rischia di far confondere i bambini su quello che si può fare o non si può fare in vacanza. I primi giorni si possono assecondare dei ritmi più naturali, ma in seguito è importante che gli orari dei pasti e dei riposini vengano rispettati. Lo stesso discorso vale per la messa a letto: sicuramente si tende ad andare a letto tutti più tardi però conviene stabilire un limite in maniera chiara poiché si rischia di portare a casa il nuovo orario.

Bisogna tener presente anche un certo grado di flessibilità, se per una volta i bambini fanno il riposino in spiaggia sotto l’ombrellone o nel passeggino non crolla il mondo. La cosa più importante è gestire tutto con molta pazienza e non stressarsi abbracciando le esigenze di tutti, grandi e bambini.

Qualche ulteriore consiglio….

Per far sì che la nostra vacanza scorra in maniera serena è importante prenotare una struttura che abbia disposizione i servizi che ci interessano come il mini club, o il ristorante, o ancora la vicinanza alla spiaggia. Un altro aspetto da considerare riguarda il numero dei bagagli: tantissime volte tendiamo a portare dietro tutta la casa mentre a conti fatti sono molte meno le cose che realmente ci serviranno. La soluzione? Semplice: fare una lista e non preparare le valigie e la sera prima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui