“E’ un momento di rinascita. Mia, dopo la morte di mia moglie, e di Acn Siena a seguito del ripescaggio tra i professionisti. L’evento dello scorso 11 agosto ha voluto proprio celebrare questo: una rinascita”.

Elena e Luca

“E’ un momento di rinascita. Mia, dopo la morte di mia moglie, e di Acn Siena a seguito del ripescaggio tra i professionisti. L’evento dello scorso 11 agosto ha voluto proprio celebrare questo: una rinascita”.

A parlare è Luca Simoni marito di Elena portata via dal male del secolo: “una forma aggressiva, in un anno l’abbiamo persa. Un fiume di capelli biondi, sguardo vivace e un sorriso che non si dimentica. Questa mamma speciale ha scelto un giorno che non si dimentica per dare l’addio : 8 marzo 2021. Festa della donna.

Due figli, di 18 e 14 anni, un compagno amorevole, una vita attiva: il tutto sintetizzato e trasformato in reale energia positiva da Luca, anima della fondazione, che ha le idee chiare. Trasformare una tragedia umana in solidarietà, far si che un’esperienza vissuta sulla propria pelle divenga valore aggiunto per chi si troverà ad affrontare un percorso, purtroppo, simile: “abbiamo l’obiettivo di supportate, a livello psicologico, pazienti e familiari che, nella prima fase della malattia, si trovano in un momento di smarrimento. Vogliamo orientare anche indicando i centri di eccellenza in riferimento alle diverse tipologie di malattia”.

Non è tutto. “Proveremo a creare delle sale multimediali per videovisite che permettano di evitare lunghi viaggi ai pazienti che purtroppo, ancora oggi, sono costretti a fare tanti chilometri per incontrare luminari o esperti”.

Per realizzare questi obiettivi tanta buona volontà, supporto di persone che hanno voluto bene ad Elena ed eventi come quelli dello scorso 11 agosto. 120 presenti circa con squadra e staff bianconero al completo. Una cena di gala con proventi che saranno consegnati alla fondazione in un evento ufficiale ospitato presso il comune di Montecatini.

Ho apprezzato la sensibilità di Acn Siena. Ringrazio il presidente e tutti i coloro che hanno consentito lo svolgimento di questo evento. Tra questi il sindaco, Luca Baroncini e l’amministratore unico delle Terme, Alessandro Michelotti.

Intanto ieri si è conclusa la parentesi di ritiro per Guberti e soci. Bello pensare che, accanto ad indicazioni tecniche e preparazione fisica, ci sia stato spazio per l’altruismo.

Calcio e solidarietà insieme per il bene della collettività. La rinascita è cominciata per Luca e per il Siena.

Buon cammino.

Giornalista ed operatore della comunicazione nel pubblico impiego. Vive a Siena città che vede crescere i suoi figli. Adora il calcio anche se lo pratica più con la penna che con la palla.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui