Associazioni di volontariato in diretta su Gazzetta di Siena per la festa di Carnevale: appuntamento il 7 febbraio alle 18

L’idea è innovativa quanto originale. Festeggiare, insieme, Carnevale con un appuntamento che faccia divertire unendo, in un’occasione di puro intrattenimento, tutto il mondo del volontariato della città del Palio e della sua provincia.

Claudio Pinto Kovačević è diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”. E’ primo attore presso la “Compagnia Italiana di Operette”: anche lui protagonista dell’evento dedicato al volontariato

Per far questo, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Siena e l’organizzazione di volontariato QuaViO (qualità della vita in oncologia) hanno pensato ad un appuntamento che promette di stupire. Menù ricco per grandi e piccini con artisti che hanno offerto la loro disponibilità e la propria arte. Risate assicurate con l’imitatore trasformista Andy Bellotti, la buona musica di di Giuseppe Franco, la prosa con Claudio Pinto Kovačević. Senza dimenticare le soprese della compagnia teatrale “La Sveglia”. L’evento nasce anche grazie alla collaborazione del gruppo Facebook “Cime di Puglia” creato con l’obiettivo di far conoscere eccellenze e storie positive di persone comuni che sono riuscite, con il loro impegno, a dare un contributo importante alla società.

Andrea Bellotti è imitatore e trasformista. Al suo attivo numerose partecipazioni televisive sulle reti Mediaset e RAI. Allieterà la serata richiamando i suoi personaggi più riusciti: Maurizio Costanzo, Pupo, Ornella Vanoni, Maria De Filippi

Il 7 febbraio dunque (seconda domenica di Carnevale), dalle ore 18 si giocherà con la musica, con la poesia, con la prosa: tutti coinvolti in un quiz che permetterà, ai vincitori, di assicurarsi ricchi premi. La partecipazione è gratuita. Ovviamente, non mancheranno le maschere.

Giuseppe Franco, cantante e attore. Dal 2011 si esibisce in eventi live privati e pubblici. Fa parte della A.s.d. Artedanza di Triggiano (Bari). Con la sua voce regalerà alcuni successi della musica leggera italiana

Le associazioni o organizzazioni di volontariato che volessero unirsi all’iniziativa possono farlo contattando il numero 3336353249. Per chi volesse, semplicemente, giocare ecco l’indirizzo email a cui scrivere: quaviocomunica@gmail.com

Giornalista ed operatore della comunicazione nel pubblico impiego. Vive a Siena città che vede crescere i suoi figli. Adora il calcio anche se lo pratica più con la penna che con la palla.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui