generica senzatetto

Lanciato sui social l’appello delle cooperative sociali del senese per trovare una casa per Massimo, senzatetto da 15 anni ora pronto a cercare un affitto

Da alcuni mesi si è venuta a creare una rete di aiuto da parte di cittadini e associazioni di volontariato del territorio senere per aiutare Massimo, un senzatetto che per molti mesi ha dormito in fortezza in compagnia dei suoi due cani.

Un tetto per Massimo” è il nome che ha preso l’iniziativa di supporto all’uomo che stavolta ha chiesto aiuto, un passo importante per lui, faticoso e promettente perché possa accogliere una diversa prospettiva di vita dopo oltre quindici anni passati in strada.

Per il periodo invernale è stato accolto in una soluzione provvisoria, ha avviato un progetto di sostegno con i servizi sociali e la rete di volontariato, oltre ad avere avuto la possibilità di iniziare una nuova esperienza di lavoro che gli consenta una vita dignitosa avendo a disposizione le risorse per pagarsi un modesto affitto.

Insieme alla nuova rete amicale, ora Massimo cerca un tetto sulla testa da spartire con i suoi amati cani, un posto dove abitare potendo pagare un piccolo affitto. Una sfida a cui la solidarietà di Siena non può tirarsi indietro!

Michele Vittori, Monica Moggi e altri membri delle cooperative sociali senesi hanno condiviso questo appello sui canali social, chiedendo così un aiuto per reperire un monolocale su Siena o nei comuni limitrofi per stipulare un regolare contratto di affitto e dare la possibilità a Massimo di riprendere un percorso di vita regolare insieme alla comunità che lo sostiene.

Per informazioni è possibile scrivere alla mail: franchi@misericordiadisiena.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui