Venerdì 29 dicembre un lunghissimo ordine del giorno

E’ stato convocato per venerdì 29 dicembre alle ore 9, il Consiglio Comunale di Siena, l’ultimo del 2023,che si terrà come di consueto all’interno della sala del Capitano del Popolo del Civico Palazzo.

I lavori del Consiglio Comunale inizieranno, da ordine del giorno, con alcune proposte di delibera di consiglio. La prima riguarda l’analisi dell’assetto delle società partecipate, in particolare “Ricognizione ordinaria delle partecipazioni possedute al 31 dicembre 2022”. Sarà poi la volta del “Documento unico di programmazione 2024/2026” e dell’approvazione del bilancio di previsione 2024/2026. Il Consiglio Comunale affronterà poi il “Programma triennale dei lavori pubblici 2024-2026 ed elenco annuale 2024” e il bilancio di previsione 2024/2026 della Biblioteca Comunale degli Intronati. All’ordine del giorno anche lo scioglimento e la messa in liquidazione della Fondazione di partecipazione “Monastero Onlus” e l’approvazione alle modifiche dello statuto di Intesa Spa.

Dopo l’approvazione del verbale delle sedute consiliari precedenti e le comunicazioni del Presidente del Consiglio Comunale e dei Presidenti delle Commissioni Consiliari, spazio alle interrogazioni. In particolare, si partirà dall’interrogazione della consigliera del gruppo Siena Sostenibile Monica Casciaro in merito alla sicurezza degli alunni all’uscita da scuola in via Roma. Si passerà poi all’interrogazione dei consiglieri del gruppo Fratelli d’Italia (Alessia Pannone, Bernardo Maggiorelli, Emanuela Anichini, Francesca Borghi, Pierluigi De Angelis, Enzo De Risi, Monica Crociani, Marco Ballini, Sarah Campani) sulla destinazione delle aree stradali in via della Mercanzia e via della Biccherna a Isola d’Arbia.

In programma quindi l’interrogazione della consigliera del gruppo Pd Giulia Mazzarelli in merito ai lavori per posizionare un prefabbricato all’interno del parco “Norma Cossetto” sito in piazza Amendola per il trasferimento temporaneo degli asili nido comunali “Ape Giramondo” e “Albero dei sogni” in viale Vittorio Emanuele, durante i lavori di riqualificazione funzionale, messa in sicurezza e adeguamento sismico finanziati con i fondi Next generation Eu. Quindi nuova interrogazione della consigliera del gruppo Siena Sostenibile Monica Casciaro relativa all’avvallamento della carreggiata in viale dei Mille e quella del consigliere del gruppo Movimento Civico Senese Franco Bossini in merito ad alcune problematiche relative a viale Mazzini. Il consiglio Comunale affronterà poi l’interrogazione della consigliera del gruppo progetto Siena Anna Ferretti in merito alla sospensione della 6Card per il conferimento dei rifiuti delle utenze domestiche e l’interrogazione dei consiglieri del gruppo Pd (Giulia Mazzarelli, Alessandro Masi, Gabriella Piccinni, Luca Micheli) in merito alla recente notizia che prevede la sospensione dell’utilizzo della 6Card per il conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini di Siena.

Si passerà poi alle interrogazioni del consigliere del gruppo Pd Alessandro Masi in merito a un aggiornamento sulle attività dei garanti per i diritti delle persone private della libertà personale, per la disabilità e per l’infanzia e l’adolescenza, della consigliera del gruppo Pd Gabriella Piccinni sulla Fondazione Santa Maria della Scala e alle due interrogazioni della consigliera del gruppo Siena Sostenibile Monica Casciaro, una relativa alla manutenzione e all’efficienza della rete di raccolta delle acque meteoriche e una relativa alle competenze del Consorzio di bonifica del territorio del Comune di Siena.

Sarà poi la volta dell’interrogazione del consigliere del gruppo Movimento Civico Senese Franco Bossini in merito al problema che si è creato all’incrocio della strada di Monastero, aggravato dalla presenza di una fontanella sita all’inizio della strada di Sant’Abondio. Quindi tre interrogazioni: quella del consigliere del gruppo Per Siena Vanni Griccioli in merito al metodo di scelta attuato per la nomina del nuovo CdA della Biblioteca comunale e del suo presidente; quella del consigliere del gruppo Pd Luca Micheli su interventi per migliorare la sicurezza dell’ingresso nell’incrocio semaforico di Cerchiaia; quella del consiglieri del gruppo Le Biccherne Silvia Armini e Francesca Cesareo in merito alla viabilità pedonale in sicurezza nel tratto di strada Esterna Fontebranda, intersezione strada di Pescaia a strada Esterna Fontebranda, in prossimità della zona Ztl.

La seduta consiliare proseguirà con l’interrogazione del consigliere del gruppo Sena Civitas Chiara Parri in merito ai lavori di manutenzione della scuola dell’infanzia “Mara Meoni”, quindi l’interrogazione della consigliera del gruppo Progetto Siena Anna Ferretti in merito al progetto per la costruzione della stazione dell’alta velocità nella località Creti Farneta. L’ordine del giorno del Consiglio Comunale prevede poi le due interrogazione dei consiglieri Franco Bossini (Movimento Civico Senese), Bernardo Maggiorelli (Fratelli d’Italia) su aspetti impattanti la sanità senese in conseguenza delle attività di impianto di valvole aortiche percutanee (Tavi) presso l’ospedale San Donato di Arezzo e in merito alle iscrizioni alle scuole di specializzazione dell’area sanitaria e sulla sussistenza dei requisiti di accertamento per il nuovo anno accademico. Quindi altra interrogazione del consigliere del gruppo Movimento Civico Senese Franco Bossini in merito al posizionamento dei cassonetti di raccolta rifiuti in via delle Luglie e l’interrogazione dei consiglieri del gruppo Forza Italia – Udc – nuovo Psi Lorenza Bondi e Marco Falorni sullo stato di manutenzione del manto stradale di via Mentana. Infine le due interrogazioni della consigliera del gruppo Partito Democratico Giulia Mazzarelli in merito alla fruibilità del campo sportivo Rastrello e al completamento dell’itinerario E78 Grosseto-Fano e quella della consigliere del gruppo Partito Democratico Gabriella Piccinni sui lavori di adeguamento dell’uscita di sicurezza del cinema Nuovo Pendola.

La seduta del Consiglio Comunale si concluderà quindi on la discussione relativa a due mozioni. La prima è presentata dai consiglieri del gruppo Le Biccherne Silvia Armini, Francesca Cesareo, Michele Cortonesi e Leonardo Pucci in merito alla localizzazione della nuova stazione alta velocità Medio Etruria. La seconda dai consiglieri del gruppo Partito Democratico Giulia Mazzarelli, Alessandro Masi, Gabriella Piccinni e Luca Micheli sulla promozione di una conferenza permanente “Città Universitaria” per concertare azioni comuni al fine di migliorare la qualità della vita degli studenti e aumentare il loro livello di integrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui