CiocoSì Lorè
filter: 0; jpegRotation: 0; fileterIntensity: 0.000000; filterMask: 0; module:1facing:0; hw-remosaic: 0; touch: (0.6652778, 0.6652778); modeInfo: ; sceneMode: Night; cct_value: 0; AI_Scene: (0, -1); aec_lux: 0.0; hist255: 0.0; hist252~255: 0.0; hist0~15: 0.0;

CiocoSì si svolgerà dal 10 al 14 aprile

Torna a Siena Ciocosì, l’evento che trasformerà per quattro giorni, dal 10 aprile al 14, Piazza del Campo nella Piazza più dolce della città. Protagonista ovviamente il cioccolato, in tutte le sue forme, dalle tavolette alle praline fino ai liquori e alla creme spalmabili. Tutte prelibatezze che saranno acquistabili nei vari stand disposti in tutta la Piazza del Campo, che per l’occasione saranno aperti dalla mattina alle ore 20, eccezion fatta per il venerdì, in cui la chiusura è spostata alle ore 23:30. Numerosi gli eventi in programma per questa nona edizione di CiocoSì: si apre con lo show-cooking in programma dal 10 al 14 realizzato dall’associazione cuochi senesi, in cui gli chef si esibiranno in una preparazione dal vivo presso gli stand in Piazza. In programma anche una passeggiata ludico-motoria e un torneo di scacchi. La novità più attesa, però, è quella dello show nel corso del quale sarà realizzata una tavoletta di cioccolato da guiness dei record di ben quaranta metri di lunghezza, il cui ricavato andrà in beneficenza.

Lore: ”Saranno protagoniste anche le scolaresche”

”Siamo molti felici di questa edizione – ha spiegato l’assessore Lorenzo Lorè – Questa manifestazione va nella direzione del nostro obiettivo di destagionizzare la città, rendendola viva tutto l’anno. E’ un evento che strizza l’occhio a grandi e piccini perché tutti amano la cioccolata. Inoltre saranno protagoniste anche delle scolaresche, che potranno avvicinarsi al mondo della cioccolate e capire le caratteristiche”

”Anche quest’anno vedremo molti artigiani provenienti da tutta Italia – ha affermato il responsabile di Chocomoments Giancarlo Maestrone -Essere in Piazza del Campo ci da tanto orgoglio e carica. Ogni giorno si potrà vedere in diretta la lavorazione del cioccolato, dalla fava di cacao fino al prodotto finito”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui