Manuel Giannelli (La Miniera): “Lo scorso anno abbiamo lavorato di più”

San Valentino non è solo un’occasione per gli innamorati di celebrare il loro amore, ma è anche una giornata molto importante per tutti i ristoratori. Infatti grazie a questa festa può aumentare l’affluenza in tanti locali in quella che altrimenti sarebbe una normalissima serata feriale per di più in un periodo di bassa stagione a livello turistico. Sono tanti i ristoranti del centro città che questa sera possono registrare il tutto esaurito, come il Tre Cristi, Campo Cedro, Il Sasso e I Terzi. Tanta affluenza anche in ristoranti di maggiore capienza come Pier Pettinaio e Da Michele.

Se per i ristoranti del centro la situazione è più che rosea, diverse invece le cose per i locali della periferia. “Abbiamo un po’ di prenotati ma siamo ben lontani dall’avere il tutto esaurito – afferma Manuel Giannelli del ristorante La Miniera -. Per essere un mercoledì ovviamente qualcosa c’è, considerato che altre volte in questo giorno a gennaio o a febbraio rimaniamo chiusi. Ma siamo lontani dal tutto esaurito, che per noi comunque è un risultato difficile, visto che abbiamo degli spazi molto grandi. Gli anni passati San valentino è sempre stata una serata in cui abbiamo lavorato abbastanza bene, ma siamo ben lontani dai numeri dell’anno scorso”.

Vincenzo Battaglia
Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui