Il bando sarà aperto ai Comuni con meno di ventimila abitanti che potranno presentare il proprio progetto di aree di sosta ‘green’

“Bene che la Giunta regionale abbia approvato gli indirizzi e messo a disposizione 487 mila euro per realizzare aree di sosta temporanea per camper e autocaravan”.

A dirlo Stefano Scaramelli (Italia Viva), Vicepresidente del Consiglio regionale, che in luglio aveva portato in approvazione all’unanimità la mozione per il sostegno indiretto al distretto produttivo della camperistica molto forte e attivo in Valdelsa.

“L’obiettivo dell’atto approvato dal Consiglio regionale era avere – commenta Scaramelli – un piano di finanziamento per la realizzazione di nuove aree di sosta. Un progetto di sviluppo per ogni borgo, ogni area del territorio, in cui realizzare un punto di accoglienza per i tanti turisti italiani e stranieri che scelgono questa tipologia di turismo come scelta di benessere”.

Il bando uscirà a gennaio 2022 e sarà aperto ai Comuni con meno di ventimila abitanti che potranno presentare il proprio progetto di aree di sosta ‘green’ occupate per un quinto da siepi ed alberature, con almeno cinque stalli di non meno 40 metri quadrati, dotate delle classiche colonnine di ricarica e di aree di scarico a pavimento autopulente, senza cioè griglie o canali di scolo”.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui