Per sopperire alla mancanza di neve, verranno investiti i fondi dal ministero del turismo

I senesi amanti della montagna potranno continuare a raggiungere la più vicina meta turistica toscana, anche in un periodo di scarsità di neve, a confermarlo è Fabrizio Rossi, deputato eletto nella circoscrizione elettorale Siena-Grosseto, e coordinatore regionale Fratelli d’Italia Toscana che in una nota diffusa alla stampa afferma: “In arrivo da parte del ministero del Turismo, 30Milioni di euro per sovvenzioni a turismo legato alla neve e alla montagna. Oltre 5Mlioni sono destinati alla Toscana e una parte di questi anche per la zona amiatina”.

“Alcuni giorni fa – continua il deputato – il Ministero del Turismo ha emesso un Decreto con il quale vengono distribuite sovvenzioni alle attività dei comprensori sciistici della dorsale appenninica italiana per 30 Milioni a causa dell’assenza di neve e quindi per aiutare le aziende che operano in questo importante settore turistico. Nel comprensorio del Monte Amiata ci sono impianti di risalita, che stanno vivendo una forte crisi dovuta all’assenza di neve di quest’anno. Pertanto, questi contributi, diventano fondamentali per aiutare e dare una boccata d’ossigeno agli operatori del settore. É la prima volta che vengono concessi dei contributi, non solo ai grandi gruppi, ma anche a piccole e medie imprese come quella dell’Amiata. Ancora una volta il governo Meloni tramite il ministero del Turismo mantiene le promesse e da aiuti concreti alle imprese”, conclude Fabrizio Rossi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui