Sarà possibile inviare le domande di partecipazione fino al 31 gennaio 2024

Il trasporto sociale è al centro del bando Moby emanato dalla Fondazione Mps, a sostegno delle organizzazioni del Terzo Settore, per favorire la transizione energetica dei veicoli adibiti a trasporto sociale, per l’appunto, con positivi riflessi sia in termini ambientali, ma anche di consumi.

Il trasporto sociale, infatti, è un servizio pubblico che mira a garantire la mobilità delle persone in condizioni di fragilità attraverso un’azione capillare sui territori; riveste un’importanza cruciale, in quanto tutela la fondamentale libertà di circolazione, funzionale alla piena realizzazione e attivazione dei diritti di cittadinanza, altrimenti non accessibili, quali lavoro, studio, salute e relazioni sociali.

Per assicurare questo servizio essenziale agli Enti del Terzo Settore, la Fondazione Mps ha, quindi, promosso un bando che agevola l’acquisto di veicoli per il trasporto collettivo, o individuale, a ridotto impatto energetico e ambientale, mettendo a disposizione un plafond di 150.000 euro.

Il bando è rivolto agli Enti locali associati per l’esercizio delle funzioni sociali e sociosanitarie e agli ETS della provincia di Siena iscritti al RUNTS che operano in ambito del trasporto sociale.

La data di scadenza per le domande di partecipazione è il 31 gennaio 2024.

Per ulteriori informazioni consultare il bando Moby sul sito di Fondazione Mps e/o contattare la Direzione Attività Istituzionale ai seguenti recapiti: 0577 246062-29-89-44; mail: dai@fondazionemps.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui