Toscana in zona gialla: tutte le regole a partire dal 10 gennaio

Da lunedì 10 gennaio, la Toscana torna in zona gialla: è quanto ha annunciato il ministro speranza ieri sera, al termine della cabina di regia che ha deciso per il cambio colore di quattro regioni. Insieme alla Toscana, infatti, passano al giallo anche Valle d’Aosta, Abruzzo ed Emilia Romagna, portando il totale delle regioni gialle a 15.

La decisione è stata presa a fronte del tasso di occupazione di terapie intensive e ricoveri ordinari che è salito fino oltre i limiti.

Ma cosa cambierà dal 10 gennaio per i cittadini toscani?

Fortunatamente, ben poco.

Il Governo aveva già uniformato zona bianca e zona gialla, quindi non vi saranno cambiamenti che stravolgeranno la vita dei cittadini. Vige l’obbligo della mascherina all’aperto, ma la Toscana aveva già adottato questa misura durante le feste natalizie.

Ricordiamo che il 10 gennaio partiranno anche le regole previste dal decreto del 30 dicembre, quindi il super green pass sarà esteso a tutti i luoghi di lavoro. L’estensione del super green pass (ottenibile solo con ciclo vaccinale o dopo essere guariti dal Covid e non più con i soli tamponi) sarà applicata a molti aspetti della quotidianeità: mezzi pubblici, al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra, per musei e mostre, al chiuso per i centri benessere, per i centri termali, i parchi tematici e di divertimento, le sale gioco, le sale bingo, le sale scommesse; alberghi e strutture ricettive, sale e fiere, centri congressi. 

In zona gialla per prendere i mezzi pubblici è necessario il super green pass, sia nei trasporti urbani che nei mezzi a lunga percorrenza. Super green pass necessario anche per i traghetti. Non solo: tra i mezzi di trasporto, il super green pass sarà necessario anche sui bus privati a noleggio con conducente e sui treni che fanno servizio di trasporto passeggeri interregionale. 

Per quanto riguarda lo spostamento tra regioni e gli orari dei negozi, non vi sono limitazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui