San Giuseppe in via Duprè, stand, frittelle, i carretti e tanti dolciumi per grandi e piccini

Come ogni anno il 19 marzo, in Via Duprè torna la Festa di San Giuseppe. Festa organizzata dalla contrada dell’Onda che si snoda su tutta la via centrale del territorio della contrada.

Anche quest’anno non sono mancati i tipici stand da quello con la porchetta, la trippa, il peposo, gli affettati tipici senesi, salsicce secche, formaggi. E ad innaffiare queste prelibatezze tanto vino. Presenti anche gli stand di oggettistica varia nella prima parte di Via Duprè scendendo da Piazza del Campo e uno stand dedicato a piante e fiori. Immancabile anche lo stand delle frittelle, dove tanti ondaioli e ondaiole dalle prime luci del mattino sono al lavoro per servirle appena cotte. Di fronte il tradizionale stand dei dolci delle donne dell’Onda e il bar.

Da segnalare anche l’apertura per questa giornata del Chiesino, il piccolo oratorio che si trova vicino a Vicolo San Salvatore. Più avanti c’è la zona dedicata ai bambini con gli stand dei dolciumi e il banchino dei carretti, costruiti con legno e dipinti con i colori delle 17 contrade e le pigne come ruote. Questo banchino è veramente immancabile e sicuramente quello più caratteristico per questa bella festa di inizio primavera. Più avanti si può trovare la “Pesca del Giunti” altro immancabile stand delle donne ondaiole, dove pescando un numerino si può ritirare il corrispondente premio. Premio che svaria dall’oggettistica e casalinghi, ai pacchi di pasta, salumi senesi e leccornie varie. Più avanti è visitabile il Mond, il Museo della Contrada. In questa giornata di festa è aperto dalle 10.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.

Presso la Chiesa della Contrada officiate le messe alle ore 8, 9, 10, 11 e 12. Alle ore 19 la messa sarà officiata dal Cardinale Augusto Paolo Lojudice. Alla fine di ogni messa riceveranno la benedizione i babbi presenti. Durante il giro fra gli stand fra le tante persone sedute a mangiare e bere l’argomento che ha tenuto più banco è stato l’avvicinarsi del Palio del 2 luglio, con i 100 giorni al Palio. In molte contrade verranno festeggiati nella giornata di sabato 23. In pochi sanno che il 19 marzo cadono i 100 giorni alla Tratta ed i contradaioli dell’Onda hanno dedicato un brindisi a questa ricorrenza.

Altro argomento che ha tenuto banco questa mattina è stata la bellissima vittoria del Siena Fc del campionato di eccellenza e la notizia che finalmente l’Amministrazione Comunale è rientrata in possesso dello Stadio Franchi.

La Festa di San Giuseppe per i senesi è uno degli appuntamenti più tradizionali, un primo assaggio di primavera e di vita per le strade del rione.

Massimiliano Bellaccini
Senese, appassionato contradaiolo tifoso da sempre del Siena, mi piace l'ippica in tutti suoi aspetti, il Palio e amo i cavalli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui