Domani sabato 29 e domenica 30 luglio tornano a Radicofani (SI) gli incontri della quinta edizione de La Posta Letteraria

Domani, alle ore 16:00, Ernesto Galli della Loggia, storico ed editorialista del Corriere della Sera, presenta “Otto vite italiane” edito da Marsilio, che riporta alla luce figure ed episodi decisivi e trascurati della nostra storia. Intervista Maurizio Boldrini. Alle ore 17:00 Marco Varvello, giornalista corrispondente per il Tg1 dal Regno Unito, presenta il suo ultimo romanzo “Londra anni Venti” edito da Bompiani.

Intervista Matilde Passa. Alle ore 18:00, Antonio Monda, giornalista, scrittore e già direttore artistico della Festa del Cinema Roma, presenta il suo ultimo romanzo “Il numero è nulla” edito da Mondadori. Intervista Federica Damiani. Antonio Monda, italiano di nascita ma newyorkese d’adozione, continua con questa opera il suo racconto su New York, la città dove tutto accade, il cuore pulsante del sogno americano. Il New York Times, nel 2007 e nel 2014, ha dedicato a Monda due lunghi ritratti, dove lo ha definito “un istituto di cultura raccolto in una sola persona” e “il custode della gloria di New York”. 

Il pomeriggio successivo, domenica 30, alle ore 16:00, il festival ha inizio con un incontro corale interamente dedicato alla Cina. Silvia Calamandrei, traduttrice e curatrice di molte opere saggistiche e letterarie legate alla storia e alla cultura cinese, presenta “Attraverso lo specchio. Cina andate-ritorni” edito da Edizioni Storia e Letteratura, un memoir critico e appassionato. Danilo Taino, giornalista del Corriere della Sera, presenta “La guerra promessa: La contesa di Taiwan e il Grande Gioco dell’Indo-Pacifico” edito da Solferino, in cui l’autore scava con passione nella storia affascinante di questa parte del mondo, dal passato coloniale all’eterna sfida tra Cina e Giappone, dai regimi corrotti alle nuove guerre commerciali, tracciando un formidabile affresco dei suoi protagonisti e lanciando l’allarme su un nuovo possibile conflitto mondiale.

Intervistano Simone Innocenti e Anna Di Toro, docente di lingue e letterature della Cina all’Università per Stranieri di Siena. Alle ore 17:00 Ferruccio Pinotti, cronista del Corriere della Sera, saggista e già consulente della Commissione Antimafia, presenta il suo ultimo libro di inchiesta “Attacco allo Stato. I misteri delle stragi del 1993 e il codice Matteo Messina Denaro” edito da Solferino, un racconto che scava a fondo sui protagonisti di quella tragica stagione. Intervista Antonio Ferrari. Alle ore 18:00 Gino Castaldo presenta “Il cielo bruciava di stelle. La stagione magica dei cantautori italiani” edito da Mondadori.

Lo storico critico musicale e conduttore del programma Back2Back in onda su Rai Radio 2 realizza uno storytelling che prende forma come un diario di eventi, in un’incalzante cadenza cronologica che intreccia le storie di vita e di musica di nove protagonisti: Fabrizio De André, Lucio Dalla, Vasco Rossi, Lucio Battisti, Francesco De Gregori, Pino Daniele, Franco Battiato, Francesco Guccini e Rino Gaetano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui