Inizio difficile per i biancoverdi, la svolta della partita nel terzo quarto

NamedSport Mens Sana – Invictus Livorno 94-67 (14-20, 39-36, 76-57)

MENS SANA BASKETBALL ACADEMY: Monnecchi 4, Menconi 12, Pannini 3, Iozzi n.e., Sprugnoli 2, Giorgi, Benincasa 6, Milano 14, Del Cucina 9, Sabia 21, Bovo 3, Tognazzi 20. All. Binella

INVICTUS LIVORNO: Volpi 12, Odagwe 10, Pappalardo 2, Vicenzini 5, Melosi 23, Morucci 2, Casarosa 6, Nannicini 1, Borri, Mannucci 2, Muzzi, D’Attilio 4. All. Vicenzini

Partita ricca di emozioni al PalaEstra, dove la NamedSport Mens Sana si impone per 94-67.

Avvio di gara complicato per i biancoverdi: l’Invictus si presenta molto intensa sia in attacco sia in difesa, e si porta da subito in vantaggio. La NamedSport, complici molti errori al tiro, non riesce a cambiare le sorti del quarto, e rimane sempre in svantaggio chiudendo sotto di 6 punti sul 14-20.

Nel secondo quarto i biancoverdi prendono le misure ai labronici: aumentano il pressing difensivo e costruiscono convincenti azioni in attacco. Lo svantaggio si assottiglia sempre di più, fino al sorpasso che chiude il primo tempo sul 39-36.

Terzo quarto decisivo per le sorti del match, con la NamedSport che mantiene alta l’intensità e allunga costantemente il vantaggio. Inesistente la reazione dell’Invictus, che anzi si lascia prendere dal nervosismo e consegna di fatto la partita ai biancoverdi. 76-57 all’ultimo intervallo corto.

L’ultimo quarto conferma l’andamento del terzo periodo: i ragazzi di coach Binella gestiscono il vantaggio costruito nei precedenti 30 minuti allungando ancora e chiudendo il match con 27 punti di distacco, sul 94-67.

La NamedSport conquista la terza vittoria consecutiva, grazie ad un’ottima prestazione in una partita che inizialmente sembrava tutt’altro che semplice.

Francesco Barbucci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui