Iniziativa a Siena di “Terra verde”: ripuliti i giardini della Lizza

Iniziativa a Siena questo pomeriggio per il progetto Terra Verde, un’idea di un gruppo di giovani ragazzi, volto a ripulire Siena e la Val D’elsa dalla sporcizia che via via ha ricoperto il suolo pubblico.

Circa venti ragazzi si sono radunati nel pomeriggio alla Lizza e hanno ripulito i giardini dalla sporcizia.

“La lotta per l’ambiente è cruciale – ha detto Mattia Ciappi, l’ideatore del progetto – Le istituzioni non devono dimenticare la battaglia per l’ambiente. Il mondo è nostro, non possiamo permetterci di stare fermi a guardare, ma bisogna agire per il bene comune. Non è vero che i giovani sono sfaticati, anzi, noi siamo e dobbiamo essere non solo i protagonisti del futuro, ma anche del presente“.

“Il progetto – ci tengono a specificarlo tutti i partecipanti –non ha la minima connotazione politica e partitica, in quanto crediamo che migliorare l’ambiente e la comunità in cui si vive sia un dovere per tutti”.

Da ottobre a dicembre il gruppo Terra Verde si radunerá a Poggibonsi, Colle di Val d’Elsa, San Gimignano, Barberino e infine Siena. Un progetto che, oltre a rispettare l’ambiente, sarà molto attenteto anche ad osservare tutte le precauzioni necessarie per via del Covid, tra queste, ovviamente anche il distanziamento sociale.

Da bambino c’è chi sogna di fare l’astronauta, il calciatore, il pompiere. Io sognavo di fare il giornalista, forse influenzato dalle mie letture, dalle mie canzoni, da qualche film visto al cinema o in tv. Fra mille difficoltà sto provando a portare avanti il mio sogno, con trasparenza e umiltà, mettendoci la faccia (e la firma). Sono nato e vivo a Siena, in una città problematica, ma magica, che ti scaccia e ti abbraccia, che ti allontana e ti spinge a tornare, come una sorta di elastico, in un legame comunque inscindibile per sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui