Riccardini: “Vogliamo regalare il trofeo ai nostri tifosi”

È tutto pronto per il ritorno in campo della Vismederi Costone Siena che domani sera, sabato 6 gennaio, dovrà affrontare Valdisieve nella semifinale di Coppa Toscana Trofeo Piperno. Per la società senese si tratta di un appuntamento importante, visto anche che sarà proprio il PalaOrlandi ad ospitare la due giorni di pallacanestro toscana. Così, il palazzetto senese ospiterà le due semifinali (Prato – Fides alle 17.30 e Costone – Valdisieve alle 20.30) e, domenica, la finalissima tra le due squadri vincitrici. 

“Quella di domani sarà la prima tappa del nostro 2024, e va da sé che ci teniamo a partire col piede giusto”. Così Riccardo Riccardini, viceallenatore di Maurizio Tozzi, ha presentato la semifinale. “Sappiamo quanto è importante per la nostra società – prosegue – e per Siena in generale ospitare queste Final Four, e tutto ciò per noi è uno stimolo in più”.

“Quella con Valdisieve sarà una partita diversa da tutte le altre – spiega l’allenatore –, è una gara secca in cui ci si gioca tutto su quaranta minuti. Sappiamo che loro verranno a Siena per dare il massimo e interrompere la nostra striscia di vittorie”. “Riprendere dopo una pausa non è mai semplice – aggiunge –, perché se è vero che ci si riposa è altrettanto vero che si rischia di staccare il cervello. Nonostante qualche acciacco, arriviamo al completo alla gara e dovremo partire da subito con il piede giusto nella metà campo difensiva”. “Vogliamo dare a Siena e al Costone questo trofeo – conclude Riccardini – ma sappiamo che per farlo dobbiamo superare ostacoli importanti”.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui