Vittima della presunta violenza una ragazza molto giovane. I due andranno ai domiciliari

Alla vigilia della giornata contro la violenza sulle donne, arriva la notizia di un altro stupro di gruppo nel territorio senese. Dopo il caso che ha coinvolto il calciatore Manolo Portanova, la cui sentenza sarà pronunciata il prossimo 6 settembre, questa volta è la Valdelsa a finire tristemente sotto i riflettori. Come riporta la Nazione, gli agenti del commissariato di Poggibonsi hanno fatto scattare le misure cautelari per due uomini accusati di aver violentato una ragazzina all’esterno di un locale valdelsano. Dall’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Serena Menicucci per ora non trapelano molti dettagli, probabilmente proprio per via della giovane età della vittima.

I due presunti stupratori nel corso della giornata di ieri hanno sostenuto l’interrogatorio di garanzia in carcere. I due uomini al momento si trovano dietro le sbarre, ma per loro sono stati disposti i domiciliari e stanno solo aspettando che siano disponibili i braccialetti elettronici. Nelle prossime ore sono attesi alcuni chiarimenti sulla vicenda, come la data della presunta violenza e il luogo preciso della Valdelsa in cui sarebbe avvenuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui