“Molti cittadini toscani si ritroveranno a ‘valutare’ dove mandare i figli a fare sport, visto che gli impianti saranno tutti chiusi”

Il consigliere regionale della Lega Giovanni Galli è intervenuto sulla questione della mozione a supporto delle associazioni sportive.

“Questa mattina aprendo la posta elettronica ho avuto un sussulto: la Giunta aveva inviato le note di attuazione della mozione votata in aula tre mesi fa sul supporto alle associazioni sportive. Ho letto con gioia la mail – racconta il Consigliere Galli – sperando di trovare qualcosa di concreto, non so: un fondo straordinario, degli sgravi di un qualche tipo e invece… niente di niente! Sinceramente mi aspettavo che, dopo una votazione unanime su un tema così importante e attuale, la Giunta si muovesse con rapidità”.

“A gennaio – ripercorre gli eventi il consigliere leghista – ho presentato una mozione nella quale chiedevo di valutare delle forme di sostegno nei confronti delle associazioni sportive dilettantistiche che gestiscono degli impianti per supportarle contro il caro-bollette. Nel marzo scorso, dopo riunioni, rinvii in commissione, pareri e iter vari, l’atto viene votato all’unanimità“.

“In quel documento non ho specificato il tipo di interventi, speravo che la Giunta in autonomia riuscisse a definire lo strumento più idoneo. Invece, a tre mesi dal voto, leggo in due righe striminzite, oltretutto a firma del Presidente Giani, che la Giunta sta ancora ‘valutando forme di sostegno nei confronti delle associazioni, compatibilmente con le risorse finanziarie al momento disponibili'”.

“Ma come! – alza la voce Galli – In tre mesi siamo ancora alla fase di valutazione? E cosa c’è da valutare? Mancano i soldi o la volontà politica? A questo punto, diventa inutile presentare le mozioni se poi, a conti fatti, l’attuazione corrisponde al nulla cosmico. Mi auguro – conclude il Consigliere – che la Giunta termini presto le sue ‘valutazioni’ e passi ai fatti concreti, altrimenti a breve, molti cittadini toscani si ritroveranno a ‘valutare’ dove mandare i figli a fare sport, visto che gli impianti saranno tutti chiusi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui