Un'azione tra Flaminia e Sinalunghese
Fonte: pagina FB UC Sinalunghese

La Sinalunghese si prepara ad affrontare l’Ostiamare; scontro cruciale in chiave salvezza dopo i passi falsi di Scandicci e Flaminia

I rossoblù tornano a giocare al Carlo Angeletti dopo due trasferte consecutive, Scandicci e Flaminia, nella quale i senesi hanno perso due scontri salvezza importanti.
Per la Sinalunghese sarà fondamentale ritrovare la determinazione messa in campo nella sfida casalinga vinta contro il Siena.
Mister Marmorini non avrà a disposizione Menchetti e Pietrobattista, entrambi out per squalifica.
Menchetti ha rimediato un cartellino rosso sul finale contro la Flaminia, mentre Pietrobattista era diffidato e contro i laziali è stato ammonito, quindi non sarà a disposizione domani sera.

Sinalunghese, la probabile formazione

La Sinalunghese che potrebbe schierarsi con il 4-4-2. In Porta l’insostituibile Marini, sull’out basso di destra dovrebbe tornare titolare Meoni, Corsetti-Fanetti come centrali e Tenti a sinistra.
Nella linea di centrocampo a destra Redi, l’ex Siena potrebbe essere impiegato anche come terzo di attacco qualora venisse scelto il 4-3-3, al centro Cerrofolini e Minocci con Romanini in fascia sinistra.
L’attacco rimane la zona con più punti interrogativi visto che potrebbe partire titolare la coppia Sciacca-Pierangioli oppure Bucaletti al posto di Pierangioli.

Ostiamare, analisi in dettaglio

La compagine laziale arriva a questo scontro salvezza forte della vittoria di domenica scorsa contro il Siena. In questo momento l’Ostiamare si trova ad occupare il quintultimo posto in classifica con 19 punti (la Sinalunghese è al terzultimo posto con 16 punti ma con una partita in meno rispetto ai laziali).
Escludendo cambiamenti improvvisi, l’Ostiamare potrà contare su tutti i suoi uomini, facendo particolare attenzione a Cabella e D’Astolfo che si presenteranno al Carlo Angeletti in diffida.
Mister De Angelis proporrà sicuramente il suo classico 4-3-3 e, con buone probabilità, affiderà l’attacco ai suoi due uomini chiave, De Sousa e Mastropietro (il primo a quota 6 goal in campionato, il secondo a quota 7 goal).

Le due squadre arrivano con un bilancio simile nelle ultime sei partite: La Sinalunghese con 3 sconfitte, due pareggi e una vittoria (contro il Siena), l’Ostiamare con 4 sconfitte, 1 pareggio e una vittoria (sempre contro il Siena).
Sarà un match importante per entrambe le squadre, in particolar modo per i rossoblu che, qualora vincessero, supererebbero in classifica i laziali per via degli scontri diretti a favore (visto il risultato di 1 a 1 dell’andata).

La partita sarà trasmessa domani in diretta nella pagina Facebook della Sinalunghese a partire dalle ore 14.00.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui