Siena FC Castiglionese

La sbloccano gli ospiti nel primo tempo con Ricci, la Robur pareggia nella ripresa con Candido

Siena FC – Castiglionese: 1-1

SIENA (4-3-1-2): Giusti; Morosi, Bertelli (40′ st. Agostinone), Lollo, Achy (40′ st. Biancon), Cavallari, Candido (43′ st. Ivan), Boccardi (34′ st. Hagbe), Masini, Galligani (1′ st. Granado, Leonardi). A disposizione: Gueye, Pagani, Musaj. Allenatore: Magrini.
Castiglionese (4-3-1-2): Ubirti, Cecci, Giorgi, Kameni, Menchetti, Menci, Castaldo, Minocci, Falomi (25′ st. Capogna), Ricci, Talladira (1′ st. Tacchini) . A disposizione: Conti, Barboncini, Meoni, Carta, Imparato, Borghesi, Viciani. Allenatore: Fani.
ARBITRO: Galligani di Pistoia (1° ass. Smecca di Carrara – 2° ass. Ginanneschi di Grosseto)
NOTE: Reti: 43′ pt. Ricci, Candido 3′ st. | Ammonizioni: Talladira, Morosi, Lollo, Cecci | Espulsioni: Pagani (dalla panchina) | Angoli: 5-3 | recupero: 1’p.t. 5’s.t.

Primo Tempo

Al Daniele Berni di Badesse si gioca l’anticipo della giornata 15 del Girone B di Eccellenza Toscana tra Siena FC e Castiglionese, una partita che importante per la Robur per continuare ad allungare in vetta e per la Castiglionese per riprendere l’inseguimento alla squadra di Magrini.
Il Siena con il solito 4-3-1-2 affida le chiavi dell’attacco a Galligani e Boccardi con Candido dietro, mentre dall’altra parte la Castiglionese punta tutto sull’esperienza di Falomi con vicino Castaldo e con Ricci da trequartista.

La partita si presenta subito sporca e combattuta, in un terreno di gioco pesante e sconnesso fin da subito. La prima occasione è della Robur al 18′ con Galligani bravo a limite dell’area di rigore ad allargare su Candido che nel cross trova trova il tocco di un difensore con Ubirti costretto a volare. Nella respinta si avventano Masini e Menchetti con il difensore della Castiglionese che ha la meglio e fa da scudo. La Castiglionese si dimostra come una delle formazioni più ostiche del girone, al minuto 31 però è ancora la squadra di Magrini pericolosa: Masini passa a Lollo che fa velo con Candido che prova il fendente da fuori area con la palla fuori di poco.

Alla Castiglionese però basta un’azione per pungere al minuto 43: Lollo perde una palla velenosa con i viola che ripartono, Ricci scambia con Kameni che chiude bene il triangolo ed il 10 che va in gol grazie ad una deviazione di un difensore del Siena. Il primo tempo si chiude con gli animi caldi in campo ed in tribuna e con i bianconeri che per la prima volta chiudono il primo tempo in svantaggio. Da segnalare il messaggio lanciato dai tifosi della Robur verso il Comune, con uno striscione “Comune Sveglia” esposto a metà primo tempo.

Secondo Tempo

Il Siena entra deciso in campo a inizio del secondo tempo e trova il gol del pareggio al 3′: Menchetti perde palla a centro campo con Granado lancia candido in profondità. L’attaccante bianconero entra in area, salta Cecci e calcia. Il tiro è debole ma Ubirti non riesce a bloccare e la Robur pareggia.

Nonostante il pareggio dei locali la Castiglionese è in partita e si rende pericolosa: al 17′ Tacchini prova il tiro al volo da fuori area dopo un allontanamento della difesa ma la palla che esce di poco a lato. L’ingresso di Granado ristruttura l’attacco bianconero, con il brasiliano bravo a duellare fisicamente con Menchetti e a creare occasioni per Candido e Boccardi. Al minuto 23 Candido riesce a liberarsi bene e dalla trequarti crossa sul primo palo con Granado bravo a staccare su tutti senza però trovare precisione sul primo palo.

La partita scorre combattuta colpo su colpo senza però grandi occasioni. Sul finale al 46′, Bianchi prova l’eurogol in rovesciata su cross di Morosi ma la palla esce a lato. Dopo 5 minuti di recupero la partita termina in pareggio con i bianconeri che interrompono a 7 le vittorie consecutive ma che trattengono a debita distanza la Castiglionese.

Francesco Benincasa
Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui