I fondi finalizzati alla trasformazione turistica del territorio hanno l’obbiettivo di valorizzare i comuni sede di siti UNESCO

Il Ministero del Turismo ha annunciato l’assegnazione di oltre 730mila euro al Comune di Siena per il progetto “Siena Tourism Hub”, nell’ambito del Fondo da 75 milioni di euro volto alla valorizzazione dei Comuni a vocazione turistico-culturale. Questo finanziamento è parte di un’iniziativa che coinvolge 58 progetti definitivi approvati in tutto il paese, con l’obiettivo di potenziare i Comuni sede di siti UNESCO e appartenenti alla rete delle città creative UNESCO.

Il progetto senese, denominato “Siena Tourism Hub”, mira all’accrescimento della permanenza media dei turisti e all’implementazione di servizi di smart destination. Il Comune ha ricevuto il finanziamento nel febbraio del 2023, con il via libera finale da parte della giunta a giugno dello stesso anno. L’obiettivo è completare i lavori entro il 2024, seguiti da un intervento di informatizzazione per la promozione turistica nel 2025, rispettando così i tempi stabiliti dal Ministero del Turismo.

Il “Siena Tourism Hub” comprenderà due lotti distinti: uno tecnico, focalizzato sul miglioramento edilizio, strutturale ed impiantistico, e uno dedicato all’informatizzazione volta alla promozione e alla valorizzazione del turismo. Quest’ultimo prevede l’introduzione di una mobile travel guide, che consentirà agli utenti di consultare un hub informativo 24/7 attraverso tecnologia QR code, facilitando interazioni con punti di interesse della città.

Il progetto ambizioso prevede anche la creazione di un nuovo “punto panoramico” fisico e virtuale, offrendo ai turisti un modo unico di esplorare le bellezze di Siena. I Siena living labs permetteranno ai visitatori di immergersi nella cultura locale attraverso workshop, degustazioni, laboratori di cucina senese, e molte altre esperienze uniche.

Il Comune pianifica anche la realizzazione di un portale online, denominato “Siena Tourist Hub”, che ha l’intenzione di riunire tutta l’offerta turistica della città all’interno di un’unica piattaforma. Questo nuovo approccio mira a semplificare la ricerca di informazioni per i visitatori, attualmente disperse su vari canali online.

L’ultima data per la consegna del progetto è il 30 novembre 2025, conformemente alle direttive del Ministero del Turismo. Il finanziamento evidenzia l’impegno del governo nel potenziare il turismo culturale italiano e nel dettaglio, anche quello senese.

Giulio Provvedi
Sono un giovane nerd senese laureato in Scienze della comunicazione. Tra un binge watching di serie TV e l'altro mi dedico alla scrittura di articoli su politica, attualità e tutto ciò che riguarda il territorio senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui