Presentato il nuovo centrocampista Tommaso Bianchi

“Siena è una piazza ambiziosa e io avevo bisogno di questo”. Sono state le prime parole del centrocampista Tommaso Bianchi che è stato presentato questa mattina nella sala stampa dell’Artemio Franchi. Il neoacquisto classe 1988 arriva dal Novara ed ha tanta esperienza da mettere a disposizione del gruppo. E’ un centrocampista centrale che può giocare mezzala, interno in un centrocampo a due o addirittura mediano; un centrocampista duttile che era quello che serviva a Mister Gilardino in questo momento.

“Sto bene, sono un pò in ritardo di condizione – afferma Tommaso Bianchi – perché a luglio ho avuto il Covid ma sto lavorando per ritrovare il ritmo partita e sarò a disposizione già da domenica. Sono venuto a Siena perché è una piazza importante con alle spalle una società ambiziosa; era quello che serviva a me. Lo staff è composto da persone di livello e anche questo ha influito affinché si verificasse il mio arrivo. Spero di dare il mio contributo, ho tanta esperienza in questo campionato, è il quarto anno che lo faccio, e voglio essere importante per questo gruppo. Non ci dobbiamo porre limiti, siamo un gruppo nuovo, ma lavorando partita dopo partita possiamo ottenere grandi risultati.”

Il Siena viene da una vittoria netta per 3-0 nella prima di campionato e da un pareggio a reti bianche contro il Teramo arrivato nella partita di domenica.

“Domenica abbiamo fatto – continua Tommaso Bianchi – la gara che dovevamo fare. Il Teramo è una buona squadra, organizzata, e sono convinto che poche squadre strapperanno i tre punti in quel campo. Siamo stati bravi na capire i momenti della partita, abbiamo sofferto quando c’era da soffrire a in fondo abbiamo portato a casa un buon punto. L’organico è importante ma ci dobbiamo conoscere e creare l’amalgama giusta perché siamo un gruppo nuovo. Il girone è difficile, ci sono quattro squadre favorite ma sono convinto che possiamo dire la nostra. A centrocampo siamo tanti, il mister dovrà fare delle scelte e questo ci stimolerà a dare sempre il massimo.”

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui