La tragedia del fantino senese colpisce tutta la città. Il nostro ricordo

Siena è sconvolta. Non ci sono altre parole per descrivere gli innumerevoli messaggi di cordoglio e di dolore dopo la morte di Andrea Mari detto Brio, scomparso in un tragico incidente stradale questo pomeriggio a Bolgheri.

“Un ragazzo forte, caparbio e dall’animo gentile che Siena porterà sempre nel cuore – questo il messaggio del sindaco di Siena Luigi De Mossi – L’amministrazione comunale si stringe al dolore dei familiari di Andrea e di tutti i suoi numerosi amici”.

Andrea Mari, nato il 13 ottobre 1977 a Rosia, era uno dei fantini in attività più conosciuti e più “ambiti”. La sua celebrità, che ha sconfinato anche oltre il territorio senese, non era però dovuta “solo” alla sua bravura a cavallo, ma anche per le sue qualità umane, la sua simpatia e la sua voglia di scherzare, unite alla sua grande professionalità da fantino.

Tantissimi le foto, i messaggi, i ricordi che in queste ore vengono postati sui social, corredati dalle foto di quel volto sempre sorridente e pronto alla battuta, ma allo stesso tempo così bravo e capace da portare a casa sei vittorie sul tufo ed essere comunque sempre protagonista in piazza del Campo.

La redazione della Gazzetta di Siena si unisce al dolore della famiglia e della città intera. Questa sera, in segno di lutto, è stata annullata la puntata di Squilli la Fe’.

A seguito della tragica notizia di queste ore, i lavori di addestramento dei cavalli in programma domani a Mociano sono rinviati a data da destinarsi. Lo ha comunicato il Comune di Siena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui