Rifiuti, nuove telecamere per combattere l’abbandono. Buzzichelli: “Lo stimolo arriva dai cittadini che rispettano le regole”

Nuove telecamere in punti strategici della città per combattere l’abbandono di rifiuti. Questa la nuova iniziativa del comune di Siena di cui dà notizia l’assessore al decoro urbano Silvia Buzzichelli:

“Abbiamo installato nuove telecamere in alcuni punti strategici della città, che si prestavano ad abbandoni frequenti creando disagio ai cittadini virtuosi che hanno a cuore la città e le problematiche ambientali – spiega Buzzichelli con un post sulla sua pagina Facebook – Ultimamente sono state posizionate anche delle telecamere dalle tecnologie innovative, le ‘e-killer’. Strumenti di ultima generazione, dotati di telecamera ad alta definizione in grado di registrare anche in orario notturno e a diversi metri di distanza.

Viste le sue dimensioni può essere nascosta in vari punti della città come per esempio nei tetti oppure nei balconi, ma anche tra la vegetazione o dentro un’auto civetta.

L’abbandono dei rifiuti è un problema comune a tanti territori, ma va detto che ci sono tanti cittadini che rispettano le regole e si interessano su come fare una corretta raccolta differenziata e sono loro che ci danno lo stimolo per proseguire questa battaglia“.

Nel fine settimana appena trascorso, inoltre, sono proseguiti i lavori di pulizia e lavaggio delle strade per la rimozione del guano di piccione: “Un intervento che si è reso necessario per dare un aspetto più pulito alle vie cittadine, oltre che a proseguire le catture per contenere il problema e ridurne la presenza sul territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui