Le organizzazioni criminali si sono aggiornate sono anche su Tik Tok

Il Teatro dei Rozzi questa sera è stato protagonista di uno degli appuntamenti di Pagine di legalità insieme a Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Napoli, Antonio Nicaso, scrittore e storico delle organizzazioni criminali, Pierluigi senatore, giornalista e Angelo Garavaglia, coordinatore del Movimento Agende Rosse.

“Le mafie vogliono investire e investono anche in Toscana dove trovano un investimento sicuro, positivo, con meno riflettori addosso, e allora dobbiamo stare attenti ai continui passaggi di proprietà, a chi si avvicina all’acquisto di un immobile, maggiore attenzione e rigore” consiglia Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Napoli

Maggiore attenzione anche nel mondo dell’online, la tecnologia sta cambiando il volto della ‘ndrangheta ed è proprio questo il tema del libro che è stato presentato questa sera.

Le organizzazioni criminali stanno nuovamente dimostrando come sono in grado di stare al passo con i tempi e a come sono riusciti a inserirsi nel mondo del web, facendo diventare i software le nuove armi. Da questo nuovo mondo in cui le organizzazioni criminalizzò si sono inserite non sono esclusi i Social, in modo particolare Tik Tok, mezzo utilizzato per coinvolgere ed inserire le persone in attività illecite.

Di seguito il video di una parte dell’incontro di questo pomeriggio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui