Il Comune ha rassicurato: “Nessun pericolo”

A niente è valsa la lettera aperta al sindaco di Siena degli abitanti di vicolo del Pozzo, via dei Fusari e via Franciosa per evitare l’installazione di una gru di grandi dimensioni proprio in via del Pozzo.

Il montaggio è iniziato nonostante le preoccupazioni dei cittadini della zona.

Sulla questione era già intervenuto il vicesindaco Michele Capitani che aveva spiegato: “Le ragioni che hanno portato il Comune a rilasciare l’autorizzazione sono fondate e tengono in considerazione aspetti tecnico logistici volti a garantire la sicurezza di tutti i fruitori della zona. Peraltro la richiesta è accompagnata da idonea relazione di professionista geologo volta a scongiurare la presenza di qualsiasi cavità in quel punto del vicolo”.

Adesso gli abitanti della zona si augurano che vengano rispettati i tempi di conclusione dei lavori. Purtroppo a Siena esistono esperienze del passato e del presente che preoccupano. La gru davanti alla chiesa di San Martino ha volteggiato nei cieli senesi per quasi dieci anni ed è immortalata in tutte le foto panoramiche di qualche anno fa. Oggi invece è la gru sopra via del Giglio e proprio accanto alla Basilica di Provenzano ad essere monumento quasi immobile da oltre due anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui