Siena fc Serie D

Cosa servirebbe alla Robur per poter festeggiare la promozione già nel prossimo turno

Il Siena è a un passo dalla Serie D. Il coronamento di una cavalcata incredibile è veramente vicinissimo, ma per poter festeggiare c’è bisogno di compiere l’ultimo passo. Passo che potrebbe già avvenire domenica 10 quando il Siena affronterà in casa il Signa. Ma battere i gialloblu potrebbe non bastare per festeggiare subito la promozione. Oltre che dal Signa, infatti, la Robur deve guardarsi anche da un’altra inseguitrice: il Terranuova Traiana, che, trovandosi a meno 15, potrebbe ancora rientrare in corsa. Complicatissimo, ma matematicamente non impossibile. Di seguito tutte le possibili combinazioni.

Siena e Terranuova ottengono lo stesso risultato

Gli aretini si trovano attualmente a quota 49 punti e, ottenendo contro l’Asta lo stesso risultato che il Siena otterrà con il Signa, rinvierebbero la festa promozione della Robur di almeno una settimana, dato che i punti di distacco resterebbero 15 con 5 partite ancora da giocare. In quel caso, dunque, la vittoria del campionato sarebbe rinviata almeno alla settimana successiva, quando il Siena affronterà in trasferta la Baldaccio Bruni.

Il Siena fa almeno un punto e il Terranuova zero

Con questo scenario, invece, il Siena sarebbe già in Serie D nel prossimo turno. Se la squadra di Magrini ottenesse anche solo un punto e il Terranuova perdesse contro l’Asta i punti di distanza sarebbero più di 15 e dunque impossibili da recuperare nelle cinque partite restanti.

Il Siena perde, il Terranuova no

Se il Siena dovesse perdere la prima partita stagionale proprio contro il Signa e il Terranuova dovesse battere l’Asta, gli aretini si porterebbero a meno 12, costringendo la Robur a risolvere la pratica nelle prossime giornate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui