Presentato Marco Trabucchi, il nuovo Direttore Generale Acn Siena

E’ stato presentato questo pomeriggio, nella sala stampa dell’Artemio Franchi, il nuovo Direttore Generale del Siena. Sarà Marco Trabucchi a sostituire l’uscente Andrea Bellandi. Trabucchi è una figura vicina alla società e vanta una discreta esperienza nel campionato russo. Negli ultimi 10 anni ha collaborato per vari club di prima divisione russa. A Trabucchi si deve aggiungere il nome di Giuseppe Cannella, che ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo, e di Pasquale Padalino, che invece sarà il nuovo allenatore dei bianconeri. La sua firma è attesa in giornata.

“Padalino è in città, gli ho chiesto di raggiungermi nel pomeriggio – afferma Marco Trabucchi, Direttore Generale Acn Siena – e valuteremo se ci sono le condizioni per concludere la trattativa. E’ il nostro candidato numero uno, entro domani arriverà l’ufficialità. Gli obiettivi di questa stagione sono raggiungere i playoff e arrivare più lontani possibile. Per gennaio vogliamo alzare il livello della rosa con dei giocatori più di prospettiva. Per fare questo dovremo sfoltire un pò la squadra con delle cessioni. La classifica, per come eravamo partiti, non è bella, ma la si può vedere in maniera più positiva visto che siamo a pochi punti dalla zona playoff. C’è tempo e modo per recuperare. Oggi parlerò con l’allenatore e insieme valuteremo le prossime mosse da fare nel mercato”.

Una situazione difficile quella del Siena che nell’ultimo mese e mezzo ha collezionato solo sconfitte. Dall’arrivo di Maddaloni i bianconeri hanno raggiunto la vittoria solo in due occasioni e, dal quarto posto in classifica, sono scivolati al tredicesimo. Questa situazione ha spinto la società ha cambiare rotta esonerando in un colpo solo: Vice presidente, Direttore Generale, Direttore Sportivo e Allenatore.

“Il progetto della proprietà – continua Marco Trabucchi – è ambizioso. E’ una società seria che ha partecipazioni in altre piazze calcistiche straniere e questo è il principale motivo che mi ha spinto a venire a Siena. Sono stato contattato dalla proprietà venerdì scorso e in pochi giorni abbiamo raggiunto l’accordo. Avendo lavorato negli ultimi 10 anni in Russia non posso affermare di essere un esperto della Serie C italiana. Per questo mi sono circondato da collaboratori, come Cannella, che invece sono dei maestri per quanto riguarda la categoria. Non voglio dare sentenze sul passato ma sono stati commessi sicuramente degli errori in questi due anni, la società è la prima ad ammetterli. Sono però state fatte anche delle cose buone. Capisco il malumore dei tifosi ma chiediamo tempo perché nel giro di un anno e mezzo vogliamo arrivare ad una categoria superiore”.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui