La nota di Siena Ideale sugli ultimi lavori in consiglio comunale

“La nostra astensione sul voto di alcuni affari nell’ultimo consiglio comunale non è da leggersi come un disagio verso la maggioranza, ma piuttosto va intesa come una sollecitazione ad un impegno sempre maggiore verso quegli atti e quelle azioni che possono risollevare l’economia Senese alleviando le difficoltà di aziende e famiglie”. Così la nota di Siena Ideale relativa agli ultimi lavori in consiglio comunale.

“Come ha illustrato nella seduta di venerdì -scrive Siena Ideale – , il nostro consigliere Davide Ciacci, siamo delusi nel dover constatare che non sono stati tradotti in fatti concreti, gli intendimenti e gli indirizzi che il Consiglio Comunale del 10 maggio u.s. aveva approvato (dietro una nostra iniziativa di alcune settimane precedenti) con un documento d’indirizzo, sul rilancio dell’economia della nostra Città”.

“Tuttavia -prosegue la nota – , nonostante gli ultimi affari approvati abbiamo verificato nella pratica che non sono state attuate quelle azione indirizzate alla riduzione fiscale, concertate con le associazioni di categoria; da parte nostra abbiamo riconfermato il nostro impegno entrando a far parte del team di coordinamento (in rappresentanza del mondo civico) a supporto degli organi dell’Ente e della Giunta Comunale, che dovrebbe avere il compito di assicurare l’attuazione del documento programmatico attraverso incontri ed intese con soggetti qualificati del contesto socio – economico cittadino”.

“Detto ciò – conclude la nota – , Siena Ideale, nonostante non sia direttamente coinvolta nella gestione politica-amministrativa, non farà mancare il proprio sostegno al governo cittadino, agendo con finalità esclusivamente progettuali, dal momento che, come è noto, non siamo interessati a ruoli di governo e sottogoverno.  Il nostro operato fino ad oggi ne è la palese dimostrazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui