Mister Alberto Gilardino presenta la partita che domani la Robur gioca al Franchi contro la Carrarese (ore 17.30)

Il Siena affronterà domani al Franchi, alle ore 17.30, la Carrarese per la terza partita di campionato. Dopo i 4 punti ottenuti nelle prime due gare il Siena cerca un’altra vittoria per allungare la striscia positiva.

“Dobbiamo confermare – afferma Alberto Gilardino – quello che di buono abbiamo fatto nelle prime due partite. Ci sono state tante cose fatte bene, le abbiamo riviste anche in questi giorni, altre meno bene sulle quali abbiamo lavorato in settimana. Domani incontriamo una squadra che da tanti anni fa questa categoria, è una squadra fisica, con tanti giocatori di esperienza ma noi stiamo bene e intravedo nei ragazzi gli occhi giusti per affrontare questo tipo di gara. L’atteggiamento dei ragazzi nelle prime due partite è sicuramente la cosa che mi è piaciuta di più. Il non aver subito gol è sinonimo di consapevolezza, di lavoro quotidiano da parte di tutti perché i primi difensori devono essere gli attaccanti. Dobbiamo continuare su questa strada, dobbiamo avere la ferocia giusta giusta quando si difende e in fase di possesso palla essere altrettanto rapidi e lucidi nelle scelte.”

Dopo la partita di domani contro la Carrarese i ragazzi di Alberto Gilardino non avranno molto tempo per riposare. Giovedì 16 infatti torneremo a Teramo per affrontare la squadra abruzzese in Coppa Italia. Due impegni ravvicinati che permetteranno a Gilardino di far mettere minuti nelle gambe a chi ha giocato di meno e a ruotare gli undici che scenderanno in campo.

“Giovedì a Teramo – continua Gilardino – ci sarà spazio anche per chi, per ora, ha giocato di meno. Non mi piace parlare di seconde linee perché siamo un gruppo, ho tanti ragazzi validi e sono sicuro che chiunque scenderà in campo darà il 110%. Stiamo cercando di costruire una bellissima casa; siamo partiti dalle fondamenta e i ragazzi mi danno sempre una grande disponibilità. Vedo nei ragazzi gli occhi giusti per affrontare la gara di domani. Credo che il problema di Di Santo sia che non sappia nemmeno lui quanto in realtà sia forte. Nel momento in cui capirà come gestire fino in fondo le sue qualità allora svolterà, sia per lui che per la squadra.”

Alberto Gilardino ha convocato 23 giocatori per il derby di domani.
Questa la lista:

Portieri
Ivan Lanni, Federico Mataloni.

Difensori
Leonardo Terigi, Luca Milesi, Matteo Darini, Ricardo Farcas, Niccolò
Marcellusi, Alessandro Favalli, Christian Mora, Claudio Terzi.

Centrocampisti
Alberto Acquadro, Alessio Amoruso, Tommaso Bianchi, Cristiano Bani,
Cassio Cardoselli, Francesco Disanto, Montiel Tofol, Salvatore Pezzella.

Attaccanti
Ottar Magnus Karlsson, Ignacio Lores Varela, Stefano Guberti, Alberto
Paloschi, Lorenzo Peresin.

La conferenza del mister

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui