Terigi: “Siamo rammaricati per il pareggio. Gli errori arbitrali hanno condizionato la partita”

E’ arrivato un altro pareggio per la Robur in casa della Fermana, nonostante i bianconeri abbiamo dominato per certi versi la gara. Vede comunque il bicchiere mezzo pieno mister Alberto Gilardino: “E’ stata una partita ben giocata da parte nostra – afferma il mister -, con sviluppi offensivi interessanti per andare in rete. Poi abbiamo subito gol inaspettatamente, siamo stati un po’ ingenui, dovevamo essere più lucidi in quell’occasione. Successivamente siamo stati bravi a riprenderla con un’azione ben manovrata. Nel secondo tempo abbiamo cercato di poterla vincere con l’ingresso di Guberti e Cardoselli, così non è stato, ma devo dare merito alla squadra di aver fatto una partita tosta e di gamba”.

Dobbiamo lavorare con umiltà per ritrovare la vittoria – continua Gilardino -. Gli episodi hanno condizionato la partita, ma non si può andare dietro queste situazioni, siamo noi a dover migliorare. Sono molto sereno perchè vedo lo spirito giusto. Sono contento per il gol di Paloschi. Adesso pensiamo alla Virtus Entella, arriveremo preparati”.

C’è un po’ di rammarico per il pareggio – afferma Leonardo Terigi -, ma abbiamo giocato bene, abbiamo dominato per novanta minuti. Sono più i lati positivi di quelli negativi. Ci sono stati due episodi arbitrali che hanno condizionato la partita, ma non mi piace parlare di queste cose. Dobbiamo essere uniti ed andare avanti, ci vuole un po’ più di cinismo sotto porta, ma abbiamo creato tanto“.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui