Siena Lorenzo Lollo
Lorenzo Lollo in azione, fonte FB Siena FC

Lorenzo Lollo, centrocampista del Siena FC, ieri sera ospite a DaBordocampo, ha analizzato la stagione trionfante dei bianconeri: “Con la società avevamo già degli accordi ma ovviamente volevamo vedere come andava l’annata. Adesso abbiamo parlato e sono certo di rimanere.”

E’ andata in onda ieri sera la 134^ puntata di #dabordocampo, ospite speciale Lorenzo Lollo, giocatore della Siena FC. Lollo ha analizzato la vittoria del campionato ottenuta domenica in casa della Baldaccio Bruni:

“La vittoria è una sensazione bellissima, siamo riusciti a realizzare quello che ci eravamo prefissati all’inizio. Mancano ancora quattro partite e non è finita ma adesso siamo felici e ci godiamo per qualche settimana questa vittoria. L’avversario più difficile da incontrare è stato sicuramente il Terranuova Traiana, insieme a loro metto lo Scandicci che è una buonissima squadra. Dobbiamo dire che tutte le squadre comunque hanno provato a metterci in difficoltà. Anche la Baldaccio fino a che non ha subito il gol ha fatto la sua partita. Dopo il vantaggio per noi è diventato tutto più semplice e abbiamo raddoppiato subito, a quel punto non c’è stata più gara.”

“Quest’anno ho interpretato un nuovo ruolo e grazie al mister sono riuscito a fare del mio meglio. Mi ero fissato di dare sempre il massimo e di imparare a giocare nella posizione richiesta, mi è piaciuto farlo e spero di esserci riuscito. Ovviamente mi sarebbe piaciuto fare anche qualche gol in più, spero di incrementarli nelle ultime gare.”

Una cavalcata trionfale quella del Siena FC di Lamberto Magrini, in un campionato difficile e totalmente nuovo per la formazione bianconera.

“Tutte le squadre contro di noi hanno sempre giocato sopra le loro potenzialità. Siamo sempre stati consapevoli della nostra forza e questo ci ha permesso di non andare nel panico anche nelle partite più difficili. Siamo sempre rimasti lucidi. I complimenti che adesso ci arrivano fanno sicuramente piacere, la vittoria non era scontata perché siamo partiti in ritardo rispetto agli altri e nel giro di tre giorni è stata fatta la squadra. Dalla nostra, siamo stati bravi ad integrarci tra di noi, con la città e con i tifosi, poi è stato tutto più semplice. Partire con umiltà e con voglia di vincere il prima possibile è stato fondamentale. Adesso vogliamo finire il campionato senza perdere, quindi contro l’Audax Rufina la prepareremo come sempre.”

Un Siena FC che punterà a chiudere il campionato senza perdere con in testa già la Serie D

“Sono sincero, ancora non conosco bene la Serie D, ero concentrato su questo campionato. Conosco qualche giocatore del Livorno e sicuramente qualcuno del San Donato e del Grosseto. Anche la Serie D non sarà facile ma avremo tempo per prepararci, ce la giocheremo con tutti. Sicuramente dei cambiamenti nella nostra squadra verranno fatti, la società sa quello che deve fare. Essere tornati in possesso dello stadio ci permetterà di fare qualche punto in più. Il mio futuro? Con la società avevamo già degli accordi ma ovviamente volevamo vedere come andava l’annata. Adesso abbiamo parlato e sono certo di rimanere. La mia famiglia si è trovata molto bene, sono felice a Siena.”

L’intervista completa a Lorenzo Lollo

Francesco Benincasa
Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui