Le parole dei protagonisti nel giorno della presentazione ufficiale della nuova squadra

Si è svolta questa mattina, presso la sala delle lupe, la presentazione del Siena fc. La nuova Robur, che debutterà in Eccellenza nel weekend in trasferta contro la Fortis Juventus. Nella conferenza, dove è stato presentato anche il nuovo logo della squadra, sono intervenuti i vertici della nuova società e dell’amministrazione comunale

Siena fc, Giacomini: ”Sono molto emozionato. Obiettivo professionisti, la città merita altre categorie”

”Sono molto emozionato – queste le prime parole di Giacomini da presidente del Siena fc – dopo l’esperienza alla Triestina volevo stare fermo, ma poi ho visto questa opportunità e l’ho voluta cogliere al volo. Ringrazio il sindaco e l’amministrazione comunale per l’opportunità. Abbiamo messo la macchina in moto velocemente. Io sono un imprenditore giovane, ma ho fatto cose che raramente si fanno in così poco tempo. Siamo persone serie che si sono prestate al campo: abbiamo idee chiare. Una piazza così importante non può stare in queste categorie, ma siamo uniti e compatti per cercare di riportare il Siena dove merita. Siamo sempre a disposizione dei tifosi perché la squadra è dei tifosi, che vogliamo numerosi allo stadio. Vogliamo arrivare prima possibile nei professionisti, ovviamente con un percorso idoneo. Sono qui per ambizione e per rimettere a posto stadio e impianti, è una bella sfida anche a livello imprenditoriale. Amo il calcio da sempre, mi ricordo anche quando venivo in trasferta qui per seguire la Roma. Siamo consapevoli che siamo partiti tardi, ma anche che se ci sarà da rinforzare ulteriormente la squadra ci faremo trovare pronti

Fabio: ”Momento di festa per Siena, ma serve pazienza”

La prima a prendere parola è stata il sindaco Nicoletta Fabio: ”E’ un momento di festa, ho grandi aspettative – ha dichiarato – un successo dopo la grande fatica. Il passato, che ha messo a rischio il calcio in città, ci ha condizionato molto in questi mesi. Mio nonno materno è tra i fondator della Robur quindi ho pensato anche a lui e a tutti gli altri che hanno dato tanto per questa città. Abbiamo fatto una serie di scelte. Adesso guardiamo al futuro con la speranza di tornare grandi, ma servono pazienza e speranza. Grande soddisfazione espressa anche dall’assessore allo sport Lorenzo Lorè: ” Condivido parola per parola – ha affermato – abbiamo condiviso ogni scelta. Non è banale essere qui oggi, spero che la nuova proprietà lo capisca. Non è stato semplice trovarsi qui a decidere le sorti della Robur. Il vecchio Siena ha sfidato la città, che pensiamo non meritasse quella gestione. Siena è una piazza molto esigente, dove i tifosi vogliono essere protagonisti e ascoltati”

Guerri: ”Prometto lavoro quotidiano, la squadra è già sintonizzata sul campo”

”Ritrovo facce che sono state importanti per me in carriera – ha dichiarato il direttore sportivo Simone Guerri – abbiamo avuto alcune difficoltà, ma mi sento soddisfatto dato che stiamo costruendo una squadra ambiziosa. Ho contattato tanti giocatori anche del territorio. Io sono concentrato sulla parte tecnica, prometto serietà e lavoro quotidiano. La squadra è già sintonizzata sul campionato, l’impegno è totale. Siamo partiti con individuazione di un allenatore che la scorsa stagione era in C, ma non ci ha pensato un attimo ad accettare. Stiamo assemblando una buona squadra composta anche da volti noti. Sono fiducioso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui