Il popolare barbiere del Bruco è scomparso oggi. Il saluto del Siena Club Fedelissimi, di cui era socio fondatore

Un altro personaggio storico di Siena ci ha lasciati: è morto Fabio Ciani, noto brucaiolo, barbiere e tifosissimo della Robur e socio fondatore del Siena Club Fedelissimi. La notizia si è appena diffusa a Siena. Ciani, popolarissimo contradaiolo, aveva accusato alcuni problemi di salute negli ultimi mesi.

“La notizia era nell’aria – scrive sul proprio sito il Siena Club Fedelissimi -, ma quando ci hanno comunicato la scomparsa di Fabio Ciani, siamo tutti caduti nello sconforto. Fabio, socio fondatore dei Fedelissimi, è sempre stato uno di noi, dall’inizio della nostra avventura fino al momento triste della sua scomparsa. Era un amico vero a cui abbiamo sempre voluto bene, perché lui voleva bene a tutti, perché aveva sempre il Siena e il suo Bruco nel cuore, due amori che non ha mai tradito. Vengono in mente le tante serate trascorse nella sua bottega in cima a Vallerozzi, agli inizi una delle tanti sedi itineranti del Club, il suo inguaribile entusiasmo, la sua amicizia vera che dimostrava sempre a tutti con quel ineguagliabile sorriso da persona buona, pulita.

“Per tutti noi – dicono i Fedelissimi – che abbiamo condiviso con lui 50 anni della nostra vita è un duro colpo da superare, una scomparsa che lascerà il segno a lungo. Ci mancherai caro Fabio, tanto, tantissimo, come può mancare un fratello che non c’è più. Stringiamo in un abbraccio tutta la famiglia, con affetto, pur sapendo che niente potrà aiutare a superare questo triste momento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui