“Siamo un gruppo affiatato, siamo in alto in classifica, ce la giocheremo con tutti. Sono contento del mio avvio, ma voglio fare meglio”

“E’ un trittico di partite importanti, saranno partite difficili ma anche belle“. Francesco Disanto sembra pronto per il tour de force che aspetta il Siena nei prossimi giorni. Nel giro di otto giorni infatti i bianconeri affronteranno la Virtus Entella, la Viterbese e il Pescara. “Noi ci prepariamo sempre al meglio per dare il massimo – continua Disanto -. Sono tre squadre molto forti, ci sarà bisogno di tutti, compresi i tifosi“.

Disanto lo scorso anno militava in D con la maglia del San Donato Tavarnelle, ma non ha sofferto in alcun modo il salto di categoria: “La C l’avevo fatta tanti anni fa – spiega Disanto -, mi ricordavo che era una categoria difficile, per cui sono contento di come sono partito, ma voglio fare meglio. Sono felice perchè sto giocando con continuità, sento la fiducia del mister e giocare titolare in una piazza piazza come Siena è incredibile”.

“L’umore nello spogliatoio è ottimo, si sta bene, siamo un gruppo affiatato – racconta Disanto -. La squadra è compatta, dobbiamo cercare di fare qualcosa in più per portare a casa il risultato. Ci manca un po’ di cattiveria negli ultimi metri, se avessimo vinto a Fermo e contro la Pistoiese non avremmo rubato niente a nessuno, abbiamo avuto il 70% di possesso palla. Voglio ringraziare i tifosi per quello che mi hanno dato fino ad ora, non mi aspettavo un attestato di stima così grande da parte loro, spero che continuino a sostenerci sempre”.

L’esterno d’attacco bianconero prosegue spedito nel suo processo di maturazione: “Ho 27 anni, sono arrivato ad un punto dove voglio provare a fare qualcosa di importante, non sono un ragazzino ma non sono nemmeno arrivato, ho tutte le motivazioni per fare bene. Gioco in un gruppo nuovo – conclude Disanto -, ma siamo parecchio affiatati. Siamo a lottare nelle posizioni alte della classifica, nulla è da buttare, possiamo dire la nostra in tutte le partite”.

Le parole di Disanto in conferenza stampa

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui