A Siena il Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice, oltre 500 partecipanti

Ha preso il via ieri, con l’inaugurazione da parte delle autorità cittadine, il XXVII Congresso Nazionale della SIDOC, Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice. L’evento riunisce a Siena fino al 16 marzo oltre cinquecento fra odontoiatri, specialisti dell’odontostomatologia e igienisti dentali. E’ in corso di svolgimento presso la sede Mattioli dell’Università di Siena.

L’appuntamento, che si prefigge di fare il punto sulle novità e le nuove frontiere dell’odontoiatria, tratterà la cura e conservazione dell’elemento dentale. Vuole inoltre offrire un valido ed attuale aggiornamento sui temi tipici dell’odontoiatria restaurativa.

Molti i temi trattati. Saranno esaminate problematiche relative al ripristino estetico e funzionale degli elementi dentari strutturalmente ed esteticamente compromessi, alla prevenzione, al trattamento dei difetti dello smalto. Particolare attenzione all’estetica del sorriso e alle nuove tecniche per il ripristino con il minimo sacrificio di tessuto dentale. Saranno illustrati protocolli e materiali innovativi che consentono spesso di gestire molte delle affezioni dello smalto. Questo permette di limitare il ricorso a terapie conservative convenzionali o, quantomeno, ottimizzando una successiva fase restaurativa.

Durante la tre giorni si alterneranno numerose relazioni e workshop dall’alto valore scientifico, con la presenza di relatori di fama nazionale.

L’evento, accreditato presso il Ministero della Salute per la formazione continua in Medicina, vedrà la partecipazione di oltre cinquecento Odontoiatri e Igienisti Dentali provenienti da tutta Italia.

All’interno dei lavori sono previste le attribuzioni del “Premio De Fazio”, riservato ai neolaureati in Odontoiatria e Protesi Dentaria e del “Premio Romano Grandini” riservato agli studenti iscritti al quinto e sesto anno del corso di laurea.

La riunione annuale SIDOC, organizzata quest’anno dall’Università di Siena, è patrocinata da importanti associazioni scientifiche, dal Comune di Siena e si svolge con il contributo di oltre venti aziende del settore.

Presidente della SIDOC e responsabile scientifico dell’evento è il professor Simone Grandini, Ordinario del Dipartimento di Biotecnologie Mediche e presidente del Corso di laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell’Ateneo senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui