Prevista la chiusura alla circolazione di via Pian dei Mantellini e via delle Sperandie

A Siena, da oggi lunedì 22 gennaio e fino alle 10 di venerdì 9 febbraio, saranno chiuse al transito via Pian dei Mantellini e via delle Sperandie. Questo il quadro delle modifiche ai percorsi delle linee urbane interessate dai transiti nella zona.

Linea s14

I bus in direzione Porta S. Marco si fermano a Porta Tufi (capolinea) da dove ripartono agli orari programmati da Porta Tufi in direzione Colonna San Marco -S.Andrea.

Linea s54

Le corse in direzione Colonna San Marco da S. Agostino effettuano deviazione in Via S. Pietro -Via Stalloreggi-Via Mascagni-Via Bastianini-Porta S. Marco per riprendere il regolare percorso. Fanno eccezione le corse delle ore 8.15 e delle ore 14.15 da Coroncina che, non potendo transitare da S. Agostino, effettuano deviazione in Strada dei Tufi- Porta Tufi dove invertono la marcia e proseguono in Strada dei Tufi (non effettuano fermate nel tratto Strada dei Tufi – Porta S. Marco) – Strada del Cipresso – Massetana – Via S. Carlo – Porta S. Marco – inversione di marcia – Colonna S. Marco.

La corse della linea s54 dirette a Coroncina transitano da Colonna S. Marco – Porta S. Marco – Via Massetana (non effettua fermate nel tratto Porta S. Marco – Porta Tufi) – strada dei Tufi – Porta Tufi – strada dei Tufi – Cerchiaia – Coroncina.

Linea 590

Una volta raggiunta Via Stalloreggi, prevista deviazione in Via P. Mascagni – Via Bastianini – Via della Diana – Porta San Marco – Via Massetana- Via Mattioli – Porta Tufi –S. Agostino da dove riprende il regolare percorso.

Linea 640

Le corse delle ore 7.40 e delle ore 8.00 raggiungeranno Porta Tufi transitando da Strada di Massetana Romana, Strada dei Tufi, anziché’ da Porta S. Marco.  La corsa delle ore 7.40 raggiungerà Porta S. Marco effettuando inversione per proseguire in Strada dei Tufi -Porta Tufi.

Linea 570

Le corse delle ore 13.30 e s54 bis delle ore 13.34 da Via delle Cerchia partiranno direttamente da Porta Tufi con 5’ di ritardo per consentire l’arrivo degli studenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui