La Robur batte per 3-1 la Baldaccio: a segno Galligani, Granado e Pagani

Siena 3 – 1 Baldaccio Bruni
SIENA (4-3-1-2): Giusti; Morosi, Achy, Cavallari, Bertelli (20′ s.t. Agostinone); Bianchi, Masini(36’s.t. Biancon), Cristiani (45′ p.t. Lollo); Candido (16′ s.t. Pagani); Galligani (25′ s.t. Boccardi), Granado. In panchina: Gueye, Hagbe, Ricciardo, Musaj. Allenatore: Magrini.
Baldaccio Bruni (4-3-3): Vaccarecci; Piccnelli, Pedrelli, Adreani, Beretti (36′ s.t. Perfetti); Mambrini, Giovagnini (16′ s.t. Sbardella), Torzoni, Boriosi (10’s.t. Autorità) Mercuri, D’Aprile (6′ s.t. El Mohtarim). In panchina: Conti, Gigli, Bruschi, Mazzoni, Tresa . Allenatore: Baldolini
ARBITRO: Duranti di Trento
RETI: 13′ p.t. Galligani (R), 15’s.t. Granado, 20′ s.t. Mambrini, 23′ s.t. Pagani
NOTE: Ammoniti: Mambrini, Giovagnini, Lollo, Giusti

Angoli 5-3, Recupero:1’p.t., 5′ s.t.

La partita

PRIMO TEMPO: Si fa viva già da subito la Robur: al 2° minuto Granado avanza solo verso la porta avversaria , ma viene fermato per posizione di offside. Tre minuti più tardi ancora un’altra occasione, stavolta per Galligani, che però calcia alto. All’11° prima parata di Vaccarecci, bravo a respingere la conclusione ravvicinata di Candido. Due giri di lancette più tardi rigore per la Robur: un difensore della Baldaccio colpisce di mano, dal dischetto Galligani, che spiazza Vaccarecci e porta il Siena in vantaggio. Nuovamente pericoloso Galligani al 26° minuto, ma Vaccarecci respinge con i piedi e spedisce in corner. Non si ferma la Robur: al 28° Granado completamente solo calcia in porta, ma era ancora tutto fermo per fuorigioco. Al 33° si fa vedere anche la Baldaccio: sugli sviluppi di un corner Boriosi colpisce di testa, il suo tentativo finisce però sopra la traversa.

SECONDO TEMPO: Due sprint di Galligani in avvio di ripresa, ma entrambe le volte non riesce a servire i compagni in area . Al 15° minuto raddoppia la Robur: ennesima discesa di Galligani che calcia in porta a botta sicura, il suo tiro, parato, finisce sulla testa di Granado che non può sbagliare a porta vuota . Al 20° della ripresa accorcia la Baldaccio Bruni con Mambrini che, dopo un rimpallo, si trova la palla nel destro e batte un incolpevole Giusti. Ma dopo soli tre minuti segna ancora il Siena: sugli sviluppi di un corner Masini centra la traversa, sulla ribattuta Pagani non sbaglia da pochi passi. Subito a segno il neoentrato Biancon, che gira in porta una sponda di Boccardi, ma ancora una volta il gol viene annullato per fuorigioco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui