Rinnovo dell’accordo che conferma il ruolo centrale della Banda nelle celebrazioni cittadine e nel mantenimento delle tradizioni musicali

Esito positivo per la convenzione tra il Comune di Siena e la Banda Città del Palio per il triennio 2024/2026, su proposta del sindaco di Siena Nicoletta Fabio. Il documento rinnova l’accordo precedente, che ha avuto validità per il triennio 2021/2023.

“La Banda Città del Palio – si legge nella convenzione – si impegna a mantenere efficiente il complesso bandistico, partecipando con propri strumentisti alle manifestazioni cittadine, alle celebrazioni legate allo svolgimento di tutte le fasi del Palio (anche straordinario), ivi compreso l’allestimento della Fanfara del Palio, al mantenimento e sviluppo della propria scuola di musica, all’allestimento di concerti pubblici gratuiti per la cittadinanza e a quanto, secondo le tradizioni e gli usi, ha ispirato in passato la partecipazione della Banda Città del Palio alle cerimonie e alle ricorrenze nelle quali il Comune interviene con il proprio Gonfalone”.

“In particolare – afferma la convenzione – la Banda assicura, altresi, la partecipazione di settanta elementi (soci – strumentisti) per la composizione della Fanfara e degli altri figuranti in occasione del Corteo Storico dei Palii di luglio e di agosto, nonché la presenza di due tamburini presso il Verrocchio, durante le prove ed il Palio. Al fine di consentire alla Banda I’assolvimento degli impegni assunti con il presente atto, I’amministrazione comunale si impegna a comunicare le cerimonie, le ricorrenze o le occasioni nelle quali il Comune interviene con il proprio Gonfalone entro trenta giorni dallo svolgimento degli eventi stessi. In caso di urgenza il Comune si impegna a richiedere l’intervento della banda con preavviso minimo di tre giorni. La Banda Citta del Palio si impegna altresì all’effettuazione, con tutti i suoi elementi, di due concerti in Piazza del Campo, il 30 giugno ed il 14 agosto nelle ore serali. La Banda provvederà a sistemare la zona occupata dagli strumentisti, oltre a provvedere all’organizzazione complessiva del concerto-spettacolo, anche, se del caso, ricorrendo a sponsorizzazioni, che dovranno essere tempestivamente portate a conoscenza dell’Amministrazione Comunale. Analogo impegno viene assunto dalla Banda per l’effettuazione di un concerto il 2 giugno, in. luogo da individuarsi, di volta in volta, d’intesa tra le parti”.

“Il Comune di Siena – si legge nella convenzione allegata alla delibera – in considerazione del riconosciuto valore culturale e sociale dell’attività svolta dalla Banda Città del Palio, del suo ruolo all’interno della comunità cittadina, quale veicolo di tradizioni nel campo musicale e di socializzazione attraverso il linguaggio musicale, riconosce alla stressa un contributo annuale di 24mila euro per tutta la durata della convenzione. Il contributo è finalizzato a garantire la continuità dei valori perseguiti dal complesso bandistico, lo sviluppo dell’attività dello stesso e della sua scuola di musica e la costante collaborazione con l’amministrazione comunale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui