Il personale selezionato entrerà in servizio nei primi mesi del 2024

Una opportunità colta al volo da 70 candidati ad un posto di lavoro. A Siena Ambiente sono iniziate nei giorni scorsi le selezioni per la ricerca di 20 addetti per l’impianto di riciclo delle Cortine dove è in atto un importante intervento di ristrutturazione. Con il nuovo impianto prenderà forma un progetto innovativo, tecnologicamente avanzato e coerente con gli obiettivi dell’Unione europea nel campo dell’economia circolare.

Nella prima sessione delle selezioni a cui hanno partecipato 70 candidati sono state effettuate alcune prove funzionali alla corretta valutazione dei candidati. Nei prossimi giorni tutti i candidati che avranno superato la prima fase parteciperanno al secondo incontro con le commissioni necessario a completare il percorso di valutazione. Il personale selezionato entrerà in servizio nei primi mesi del 2024.

Le offerte di lavoro sono legate al personale per la movimentazione dei materiali nei piazzali (palisti), tecnici addetti alle macchine di impianto (carropontisti), coordinatori delle lavorazioni giornaliere (capoturno), operai. Per la verifica e controllo delle attività del biodigestore sono stati inoltre raccolti curriculum per un ricoprire il ruolo responsabile (per laureati in biologia o chimica) della gestione del biodigestore e la produzione del biometano.

L’investimento di oltre 40 milioni di euro per il revamping dell’impianto di riciclo delle Cortine è finalizzato a ottenere importanti benefici ambientali e produttivi in termini di recupero di materia e energia. Grazie all’adozione delle migliori tecnologie oggi disponibili saranno incrementate le quantità di materiali avviati a riciclo e ridotti i conferimenti in discarica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui