Si sono presentate dieci mamme con bambini dagli otto mesi agli otto anni. Un’iniziativa del Siena Experience Italian Hub

Ieri, lunedì 2 maggio, sono iniziati i corsi di lingua italiana e attività culturali gratuite del progetto “InSIeme: Incontri Italiani” per adulti e bambini Ucraini al Siena Experience Italian Hub, scuola internazionale nel cuore di Siena.

“InSIeme: Incontri Italiani” è un’iniziativa nata in collaborazione con le insegnanti di italiano per stranieri Chiara Borghesi e Gaia Casu, le guide turistiche e ambientali della Siena Tourism e l’Associazione Centro Storico di Siena che ha acquistato i materiali didattici necessari allo svolgimento dei corsi. Ogni lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 fino al 13 giugno il Siena Experience Italian Hub apre le sue porte a tutti i cittadini Ucraini per lezioni di lingua italiana e attività culturali gratuite.

Si sono presentate dieci mamme con bambini dagli otto mesi agli otto anni e due mediatrici culturali che hanno fatto da tramite in un’atmosfera gioiosa e commossa allo stesso tempo. Dopo le presentazioni iniziali sono stati formati dei gruppi di lavoro in cui mamme e bambini si sono avvicinati alla lingua tramite i giochi e hanno iniziato a prendere contatto con la lingua italiana e la loro nuova realtà senese.

“Vogliamo che si sentano prima di tutto a casa – ha tenuto a dire loro Barbara Latini, Direttore del Siena Experience Italian Hub – e che possano imparare divertendosi sia la nostra lingua che conoscere i nostri tesori: la città, le contrade e tutto quanto il centro storico possa offrire. Ringraziamo l’Associazione Centro Storico di Siena per averci sostenuto in questo progetto, le nostre insegnanti di italiano e le guide turistiche del Siena Tourism”.

“Siamo fieri di poter supportare questo progetto – spiega David Chiti, presidente dell’Associazione Centro Storico di Siena – che significa integrazione prima di tutto e la riconquista di una normalità brutalmente perduta. Vedere questi bambini imparare giocando è la cosa più bella a cui si possa assistere cercando di contribuire per nostra parte al loro futuro. L’Associazione Centro Storico di Siena ha acquistato i primi materiali per la didattica cercando di venire incontro alle esigenze sia delle insegnanti che delle guide che intratterranno con giochi e iniziative di laboratorio i bambini”.

“E’ stato bellissimo! Un’emozione pura vedere questi bambini giocare serenamente e cercare di comprendere la nuova realtà in cui si trovano – precisa Giulia Vannini, Presidente della Siena Tourism, accompagnata dalle collaboratrici Lena e Anna -. I sorrisi delle mamme sollevate nel vedere i piccoli curiosi delle nuove attività e della complicità che subito si è creata tra noi ci hanno messo tutte a nostro agio”.

“Ci siamo messe subito al lavoro – spiegano le insegnanti Chiara Borghesi e Gaia Casu – grazie alla collaborazione di Caterina e Olga, le due connazionali Ucraine che hanno fatto da mediatrici culturali. Le lezioni sono iniziate sotto i migliori auspici con interesse vivo e tanta voglia di imparare subito e presto. L’entusiasmo è molto e questo ci conforta. Ci stiamo attrezzando per strutturare secondo necessità i vari corsi e livelli in base alle loro esigenze”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui