Il nuovo parcheggio scambiatore nella zona della Coroncina è ritenuto strategico anche in ottica mobilità sostenibile. “Chiudere velocemente l’accordo con la proprietà per cominciare i lavori” afferma Luca Micheli durante il Consiglio Comunale

Un parcheggio scambiatore strategico anche in ottica Mobilità sostenibile. La nuova struttura da realizzare in zona Coroncina torna argomento protagonista durante l’ultimo Consiglio Comunale.

All’interrogazione presentata da Luca Micheli e Alessandro Masi (PD), il vice sindaco Andrea Corsi ha risposto: “Confermo che riteniamo strategico quel parcheggio e che i nostri tecnici sono andati avanti e abbiamo il progetto pronto” aggiungendo che “siamo reduci da una riunione, avvenuta ieri pomeriggio, con i proprietari dell’area con cui abbiamo condiviso la filosofia del progetto e un percorso che dia piena soddisfazione anche dal punto di vista economico e finanziario al circolo”

L’amministrazione ha dunque “esperito la parte tecnica e individuato anche le risorse per attivare questo intervento che non riguarda solo la realizzazione del parcheggio ma anche la messa in sicurezza di quel tratto stradale dove insistono le fermate del trasporto pubblico locale“, ha aggiunto il vice sindaco.

Parzialmente soddisfatto Micheli, che sottolinea “non sono stati indicati tempi e tempistiche” per la realizzazione del progetto e “se andiamo avanti così serviranno altri due anni”. Da qui l’invito “a valutare anche un incarico al di fuori della struttura comunale e a chiudere velocemente l’accordo con la proprietà per accorciare i tempi di realizzazione del parcheggio. Con queste tempistiche il parcheggio sarà finito nel 2030″.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui