Un vero e proprio equilibrio, che probabilmente all’inizio della stagione non si aspettavano nemmeno i più fervidi appassionati di scommesse che giocano su portali di casinò affidabili e completi, come quello che propone anche le slot di NetBet. Stiamo parlando della situazione del girone B in serie C, in cui le prime nove squadre sono racchiuse solamente nel giro di tre punti.

Sembra paradossale, eppure la classifica è veramente cortissima e può cambiare da un momento all’altro. Anche il Siena, in questo momento al sesto posto, è vicinissimo alla testa della classifica e sono sufficienti pochi risultati utili di fila per poter arrivare in cima, anche se chiaramente servirà registrare l’attacco e segnare qualche gol in più per poter raggiungere tale obiettivo.

Cesena ed Entella, un percorso netto

Nel corso delle ultime cinque partite sono due le squadre che si sono distinte maggiormente tra tutte quelle del gruppo B. Stiamo facendo riferimento al Cesena e all’Entella: la compagine emiliana ha realizzato 13 punti nelle ultime cinque partite, mentre la squadra ligure ha vinto tre match degli ultimi cinque disputati.

Un ruolino di marcia notevole quello tenuto fino a questo momento dall’Entella e dal Cesena, che li ha portati a rimanere appaiati in classifica a quota 25 punti. A un solo punto c’è il Fiorenzuola, che sembra ormai essersi ripreso dopo un periodo piuttosto negativo e ricco di un gran numero di difficoltà.

Sempre a 24 punti c’è pure la Reggiana, che sta faticando molto: nel corso delle ultime cinque partite, infatti, ne ha vinta solamente una, pareggiando tre e perdendone una. A brevissima distanza c’è il Gubbio con 23 punti, anche se ha lasciato per strada gli ultimi due match, in cui non ha raccolto nemmeno un punto. Al sesto posto, in coabitazione con la Carrarese, ecco spuntare proprio il Siena. In fondo, è sufficiente un minimo di continuità ed ecco che la compagine senese ha tutte le carte in tavola per potersi prendere posizioni ben più nobili in classifica.

La classifica è, in ogni caso, davvero molto corta, dal momento che alle spalle di Siena e Carrarese ci sono Ancona e Lucchese con un solo punto in meno, a 21. Un po’ più indietro il Rimini, che sta faticando tantissimo nel corso dell’ultimo periodo e sembra aver smarrito la capacità di agguantare i tre punti, fermo a 19 punti. Un punto in meno per il Pontedera, che si trova all’undicesimo posto a quota 18 punti. In doppia cifra anche Recanatese, Vis Pesaro, Imolese, Alessandria e Olbia, oltre che la Fermana a quota 10. Basta una vittoria per risollevarsi anche in coda, con Montevarchi e San Donato Tavarnelle che mantengono intatte le speranze di recuperare in classifica e rimontare qualche posizione.

Le prossime partite del Siena

Il calendario è indubbiamente fitto e ricco di appuntamenti: la prossima partita sarà in trasferta sul campo dell’Alessandria, dopo la sconfitta casalinga contro la Lucchese. Giusto sei giorni e poi arriverà un altro appuntamento importante, ovvero quello tra le mura amiche contro la Carrarese. Da lì in avanti sarà un calendario molto intasato di impegni.

Infatti, il 29 novembre il Siena scenderà in campo contro la Fermana in casa, mentre il 3 dicembre è in programma la difficile trasferta di Gubbio. Il mese di dicembre prosegue con altri tre appuntamenti prima della sosta natalizia. La compagine senese ospiterà il Fiorenzuola il 10 dicembre alle 17:30, mentre allo stesso orario, una settimana dopo, andrà in trasferta sull’ostico campo della Virtus Entella. Due giorni prima di Natale, il Siena dovrà sfidare l’Ancona, mentre alla ripresa del campionato, ci sarà la trasferta a Reggio Emilia contro la Reggiana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui